Le parole e le cose

Letteratura e realtà

29 gennaio 2016
Pubblicato da Giorgio Falco
4 commenti

Preghiera tra parentesi. Il brevetto del geco di Tiziano Scarpa

di Giorgio Falco Ne vale la pena? Continuare a scrivere, a dipingere, a fotografare il paesaggio lungo i bordi di città per tentare di dare dignità all’ultimo dei mattoni, dei pali della luce, degli animali che vivono dentro gli interstizi, … Continua a leggere

13 gennaio 2016
Pubblicato da Massimo Gezzi
1 commento

Nei cimiteri ideali risorgono le opere: su Tumbas di Cees Nooteboom

di Andrea Bajani [Questo articolo è uscito su «Alias – il manifesto»]. In Autoritratto di un altro (Crocetti 1998, traduzione di Fulvio Ferrari) Cees Nooteboom aveva scritto: “La trasmigrazione delle anime non avviene dopo, ma durante la vita”. Quelle parole … Continua a leggere

13 dicembre 2015
Pubblicato da Claudio Giunta
1 commento

I nomadi di Steinbeck

di Claudio Giunta [Questo articolo è uscito sul domenicale del «Sole 24 ore», 6 dicembre 2015]. Gli anni che precedono la seconda guerra mondiale sono stati gli anni d’oro di John Steinbeck. Nel 1936 pubblica La battaglia, un racconto che parla degli … Continua a leggere

4 dicembre 2015
Pubblicato da Niccolò Scaffai
2 commenti

Il popolo di legno di Emanuele Trevi

di Niccolò Scaffai [Questo intervento è uscito su «Alias»] Un romanzo può essere notevole anche per quello che non è, per la strada che non prende. A questa qualità non sempre corrispondono la riuscita, cioè la combinazione felice tra l’idea … Continua a leggere

22 novembre 2015
Pubblicato da Massimo Gezzi
2 commenti

L’infanzia negata dal Nobel. Su Herta Müller

di Andrea Bajani Un’indicazione di lettura è sempre, in qualche modo, un travisamento e una gogna. E quella che Herta Müller si porta addosso dal giorno del conferimento del Premio Nobel per la Letteratura, nel 2009, pesa più di altre. … Continua a leggere

6 ottobre 2015
Pubblicato da Le parole e le cose
3 commenti

Veneto profondo. Su Effetto domino di Romolo Bugaro

di Vanni Santoni La prima volta che, per una presentazione, sono andato nel cosiddetto Veneto profondo (o, per dirla con le parole dell’autore del romanzo di cui qui si parlerà, nel crudo Nordest), gli organizzatori della medesima, il giorno successivo, … Continua a leggere

25 settembre 2015
Pubblicato da Le parole e le cose
2 commenti

Montaigne contemporaneo?

di Antonella Del Prete [Questo articolo è uscito su «Alias – il manifesto»] Cercare nel passato elementi della contemporaneità è probabilmente altrettanto inutile e sbagliato che gridare al cambiamento epocale a ogni nuova campagna di marketing. E tuttavia c’è parecchio … Continua a leggere

1 settembre 2015
Pubblicato da Daniela Brogi
1 commento

La memoria e lo sperpero. Su “La grande bellezza” di Paolo Sorrentino

di Daniela Brogi [LPLC si prende una pausa estiva; la programmazione ordinaria riprenderà a settembre. Per non lasciare soli i nostri lettori ripubblichiamo alcuni testi usciti nel 2013 e 2014. Questo articolo è apparso su LPLC il 3 marzo 2014, nel … Continua a leggere

22 agosto 2015
Pubblicato da Daniela Brogi
0 commenti

Il mistero di un romanzo perfetto: Stoner, di John Williams

di Daniela Brogi [LPLC si prende una pausa estiva; la programmazione ordinaria riprenderà a settembre. Per non lasciare soli i nostri lettori ripubblichiamo alcuni testi usciti nel 2013/14. Questa recensione è uscita il 5 novembre 2013. La ripubblichiamo oggi per ricordare John … Continua a leggere

2 agosto 2015
Pubblicato da Clotilde Bertoni
6 commenti

Il più attore dei registi: Vittorio De Sica

di Clotilde Bertoni [LPLC si prende una pausa estiva; la programmazione ordinaria riprenderà a settembre. Per non lasciare soli i nostri lettori ripubblichiamo alcuni testi usciti nel 2013. Questo intervento di Clotilde Bertoni è apparso il 14 marzo 2013. Una … Continua a leggere