Le parole e le cose

Letteratura e realtà

24 agosto 2014
Pubblicato da Massimo Raffaeli
2 commenti

Cinema e lavoro: Daniele Segre

di Massimo Raffaeli [Dal 29 luglio all’inizio di settembre LPLC sospende la sua programmazione ordinaria. Per non lasciare soli i nostri lettori, abbiamo deciso di riproporre alcuni testi e interventi apparsi nel 2012, quando i visitatori  del nostro sito erano … Continua a leggere

16 luglio 2014
Pubblicato da Le parole e le cose
0 commenti

Giustizia in panne

di Antonio Tricomi Pubblicato per la prima volta nel 1956 e da poco riproposto in traduzione italiana, La panne (Adelphi, Milano 2014, pp. 87, € 10,00) è uno spietato apologo nel quale Friedrich Dürrenmatt sembra muovere dal Kafka sia del … Continua a leggere

11 luglio 2014
Pubblicato da Clotilde Bertoni
0 commenti

Sempre pazzi per Jane Austen

di Clotilde Bertoni [Uscito nel luglio 1814, Mansfield Park - il più complesso tra i romanzi di Austen e uno dei più interessanti – compie 200 anni, mentre il culto per la sua autrice dilaga più che mai. La prima versione di questo … Continua a leggere

9 luglio 2014
Pubblicato da Massimo Raffaeli
2 commenti

Una Pléiade per Jaccottet

di Massimo Raffaeli Quando nel giugno del ’92 uscì nella collezione bianca di Einaudi il dittico Il Barbagianni-L’Ignorante, il nome di Philippe Jaccottet, altrove già annoverato fra i massimi poeti del nostro tempo, era ancora perfettamente sconosciuto alla cultura italiana … Continua a leggere

4 luglio 2014
Pubblicato da Le parole e le cose
1 commento

Tra Atene e Gerusalemme. Ceronetti, Quinzio e Papa Francesco

di Luca Illetterati Viene da pensare non di rado a Papa Francesco leggendo l’Epistolario tra Guido Ceronetti e Sergio Quinzio da poco pubblicato da Adelphi. Il titolo, Un tentativo di colmare l’abisso, è preso a prestito da una frase di … Continua a leggere

25 giugno 2014
Pubblicato da Daniele Giglioli
1 commento

Da dove viene il male

di Daniele Giglioli Da dove viene il male, unde malum? È  stata questa per secoli la questione ultima, l’experimentum crucis della teodicea. Con un gesto analogo a quello che, nel 1784, lo aveva portato a definire l’illuminismo come l’uscita dallo stato di … Continua a leggere

17 giugno 2014
Pubblicato da Clotilde Bertoni
1 commento

Vittime senza appello. Un nuovo romanzo sugli anni di piombo

di Clotilde Bertoni Anniversari, celebrazioni, commemorazioni, libri, foto: ai giorni nostri le vittime della storia sono continuamente in primo piano. Ma – come argomenta un acutissimo saggio appena uscito di Daniele Giglioli – la retorica profusa su di loro è … Continua a leggere

15 giugno 2014
Pubblicato da Le parole e le cose
1 commento

Disarmonie prestabilite tra vite e paesaggi

di Luca Illetterati [Questo articolo è uscito su «il manifesto»]. Merita qualche considerazione il fatto che i due film italiani forse più interessanti che sono in circolazione in questo momento, e cioè Piccola Patria di Alessandro Rossetto e Le Meraviglie di … Continua a leggere

12 giugno 2014
Pubblicato da Alessandra Sarchi
8 commenti

L’età dell’estremismo

di Alessandra Sarchi [Questo articolo è uscito su «Alias – il manifesto»] Sono quarantonove i saggi che compongono l’ultimo libro di Marco Belpoliti, L’età dell’estremismo (Guanda, 2014) con una introduzione dell’autore e una ricca nota bibliografica finale a corredo di … Continua a leggere

2 giugno 2014
Pubblicato da Daniela Brogi
0 commenti

Le meraviglie (Alice Rohrwacher, 2014)

di Daniela Brogi È il momento più fantasmatico della vita: quello che abbiamo vissuto tutti e che ciò nonostante riusciamo a descrivere e a comprendere con maggior difficoltà; perché è l’unica stagione in cui sentiamo di disporre di tutto il … Continua a leggere