Le parole e le cose

Letteratura e realtà

31 ottobre 2014
Pubblicato da Le parole e le cose
0 commenti

Scene e temi del riconoscimento in letteratura. Sull’ultimo libro di Piero Boitani

di Remo Ceserani [Questo articolo è uscito su «Alias»] Mi è capitato più volte di spiegare che la critica tematica ha delle basi teoriche abbastanza fragili, nonostante i tentativi di trasformarla in un metodo rigoroso e scientifico compiuti da varie … Continua a leggere

30 ottobre 2014
Pubblicato da Isabella Mattazzi
1 commento

Echenoz e la guerra

di Isabella Mattazzi [Questo articolo è uscito su «Alias»]. Aby Warburg definisce la Prima guerra mondiale la Urkatastrophe, la Catastrofe originaria. Per lui, la trasformazione dell’assetto politico europeo che tra il 1914 e il 1918 costerà la vita a più … Continua a leggere

28 ottobre 2014
Pubblicato da Le parole e le cose
1 commento

L’esperienza del silenzio

di Luca Illetterati Filosofia e musica si rincorrono, diceva un vecchio professore che insegnava magnificamente filosofia e avrebbe voluto invece passare tutto il suo tempo ad ascoltare e a pensare la musica.  Il tentativo filosofico di svelare l’indicibile, di andare … Continua a leggere

26 ottobre 2014
Pubblicato da Le parole e le cose
1 commento

Adolescenza e nostalgia. Su Boyhood di Richard Linklater/2

di Antonio Bibbò Ospite al Daily Show di Jon Stewart, Richard Linklater ha svelato forse il segreto della naturalezza di un film come Boyhood. Quando il conduttore del programma satirico gli ha chiesto se il film avesse in qualche modo condizionato la … Continua a leggere

26 ottobre 2014
Pubblicato da Le parole e le cose
4 commenti

Far lavorare il tempo. Su Boyhood di Richard Linklater /1

di Daniela Brogi [Nei giorni scorsi è uscito in Italia Boyhood di Richard Linklater, un film importante cui oggi dedichiamo due recensioni. La prima è di Daniela Brogi; la seconda, che pubblicheremo in serata, è di Antonio Bibbò]. « – Hai … Continua a leggere

24 ottobre 2014
Pubblicato da Massimo Raffaeli
0 commenti

De Roberto e l’amore

di Massimo Raffaeli [Questo articolo è uscito su «Alias»]. Aveva detto di lui Benedetto Croce, in una delle sue più celebri stroncature, che un ingegno così prosaico era incapace sia di illuminare l’intelletto sia di far battere il cuore. Croce … Continua a leggere

19 ottobre 2014
Pubblicato da Le parole e le cose
59 commenti

Leopardi didascalico. Il giovane favoloso di Mario Martone

di Luca Illetterati “Un libro, di solito, se è buono lo capisci dall’incipit”, diceva il mio vecchio e saggio libraio. E lui raramente sbagliava, devo dire. Una volta, lo ricordo bene, era il 1990 ed io ero un giovane dottorando … Continua a leggere

15 ottobre 2014
Pubblicato da Gianluigi Simonetti
3 commenti

La trattativa troppo facile di Sabina Guzzanti

di Emiliano Morreale Dal 1992 al 1994, l’Italia è in preda alla confusione politica e istituzionale: Tangentopoli, i governi tecnici, l’arrivo di Forza Italia. Sullo sfondo, l’escalation violenta di Cosa Nostra: dall’omicidio di Lima al picco degli attentati a Falcone … Continua a leggere

14 ottobre 2014
Pubblicato da Le parole e le cose
1 commento

Le persone e le cose

di Luca Illetterati [Una prima versione di questo intervento è uscita su «Alias»]. La metafora organica ha un ruolo fondamentale all’interno della teoria politica. Le istituzioni sono spesso considerate come forme di organismo; il sistema del diritto viene pensato in … Continua a leggere

12 ottobre 2014
Pubblicato da Le parole e le cose
4 commenti

Il nemico di classe

di Stefano Guerriero [Questo articolo uscirà sul prossimo numero della rivista «Gli asini»]. Il bel film Class enemy, diretto dallo sloveno Rok Biček e uscito in questi giorni nelle sale italiane, sembra fatto apposta per far discutere, con i suoi assunti … Continua a leggere