Le parole e le cose

Letteratura e realtà

15 aprile 2018
di Clotilde Bertoni
1 commento

Conflitti di genere e riti sociali. Trollope e noi

di Clotilde Bertoni [Questo intervento è uscito su «Alias»] Ci sono opere che corteggiano il pubblico divertendosi a provocarlo e a sconcertarlo al tempo stesso: promettendogli cioè un copione di sapore familiare e stuzzicante, che risulta però sottilmente stravolto, sottratto … Continua a leggere

1 aprile 2018
di Le parole e le cose
0 commenti

In piedi e in vita. La linea verticale

di Federico Gironi [LPLC si prende qualche giorno di vacanza. Per non lasciare soli i nostri lettori ripubblichiamo alcuni pezzi usciti nei mesi scorsi. Questo articolo è stato pubblicato il 14 gennaio 2018]. È un po’ un gioco di prestigio. Il … Continua a leggere

29 marzo 2018
di Daniele Balicco
0 commenti

Non ti abbandonerò mai

di Luisa Lorenza Corna “Non ti abbandonerò mai” è una frase a cui facciamo fatica a credere. Trasformare il caso dell’incontro in un destino condiviso sembra un’impresa appartenente a tempi lontani. In questo caso, la frase non si riferisce però ad un rapporto … Continua a leggere

28 marzo 2018
di Claudio Giunta
3 commenti

Gli 80 di Camporammaglia di Valerio Valentini

di Claudio Giunta Tre anni fa sono stato relatore di tesi di Valerio Valentini all’Università di Trento. Io insegno Letteratura italiana generale e sono specialista di Medioevo, ma i ragazzi che vogliono fare una tesi sul Medioevo sono rari, la … Continua a leggere

18 marzo 2018
di Le parole e le cose
0 commenti

Svolte del destino. Su 4321 di Paul Auster

di Carlo Tirinanzi De Medici Una donna dai capelli biondi, selvaggi e pieni di nodi; una ragazza intelligente dal mento pronunciato che sa ridere di sé e del mondo intorno alla quale ruotano quattro vite di un unico personaggio, Archie Ferguson, … Continua a leggere

4 marzo 2018
di Gianluigi Simonetti
1 commento

Feticismo. Il filo nascosto di Paul Thomas Anderson

di Giacomo Giubilini La perfezione feticistica dell’ultimo film di Paul Thomas Anderson, Il filo nascosto, sta anche in un paradosso: il film potrebbe tranquillamente essere visto al contrario conservando intatta la sua ansia museale e la sua necrofilia. Un film … Continua a leggere

11 febbraio 2018
di Gianluigi Simonetti
3 commenti

«Il mio nemico è sempre il padrone». Torna La Fontaine

di Pierluigi Pellini Sorte infelice, in Italia, quella di Jean de La Fontaine: molte delle sue Favole godono, come in tutta la cultura occidentale, di memorabile esemplarità; eppure, a tutt’oggi, dell’intera opera, distribuita in dodici libri, esistono soltanto due traduzioni … Continua a leggere

4 febbraio 2018
di Le parole e le cose
1 commento

Lui redivivo, noi redimorti. Su Sono tornato di Luca Miniero

di Federico Gironi Si apre con Mussolini che, il 28 aprile del 2017, precipita nel cuore della Roma multietnica, a Piazza Vittorio, proprio di fianco alla Porta Magica. Con il Duce redivivo che si alza, si trova davanti bambini cinesi e … Continua a leggere

30 gennaio 2018
di Le parole e le cose
0 commenti

Western e letteratura. Lonesome Dove di Larry McMurtry

di Tommaso Pincio [Questo articolo è uscito su «Alias»] Il 1985 fu un anno miliare per l’America delle lettere. Fu difatti in quell’anno che Bret Easton Ellis debuttò con Meno di zero. E fu ancora in quell’anno che Don DeLillo … Continua a leggere

28 gennaio 2018
di Le parole e le cose
0 commenti

Soggetto, lavoro, precarietà. Ipotesi di una sconfitta di Giorgio Falco

di Daniele Giglioli [Questo intervento è uscito sul «Corriere della Sera»]. A due cose ha creduto il Novecento, il secolo che ci ha lasciato più orfani che eredi. All’importanza irriducibile della singolarità, non sostituibile, non rimandabile, non compensabile con promesse … Continua a leggere