Le parole e le cose

Letteratura e realtà

27 maggio 2015
di Le parole e le cose
3 commenti

Popular Poetry. Rock e poesia

di Giulia Sarno [Esce oggi Appunti di rock 2. Dai Beatles ai Radiohead (Il foglio letterario), a cura di Andrea Gozzi. Ne fa parte il saggio di Giulia Sarno Lou Reed: American “Poet”, di cui pubblichiamo i primi due paragrafi]. … Continua a leggere

26 maggio 2015
di Le parole e le cose
0 commenti

Del lavoro, del capitale e degli alberi. Passeggiando negli spazi della 56esima Biennale

di Sandra Burchi Inizia con una citazione da Angelus Novus di Benjamin il catalogo dell’ultima Biennale Arti visive di Venezia con i pensieri sull’angelo della storia, una creatura che ad ali spiegate si allontana da quello che vede, dai tempi … Continua a leggere

24 maggio 2015
di Daniela Brogi
1 commento

Festival di Cannes 2015. Se una magnifica ossessione tra due donne diventa un’esperienza universale: Carol (Todd Haynes, 2015)

di Daniela Brogi La prima immagine su cui si apre Carol mostra subito quanto la messa in spazio sia la procedura formale privilegiata dal film, attraverso la composizione delle scene e per via della fotografia. L’inizio di Carol ci mostra … Continua a leggere

22 maggio 2015
di Pietro Bianchi
1 commento

Festival di Cannes 2015. La Cina del capitalismo reale: Mountains May Depart di Jia Zhang-Ke

di Pietro Bianchi In uno degli scritti di Mao Zedong, il leader comunista cinese menziona una celebre favola cinese, quella de “il vecchio Yukong che spostava le montagne”. In questa storiella ci viene raccontato come un vecchio saggio si trovò … Continua a leggere

21 maggio 2015
di Le parole e le cose
9 commenti

Dante dopo l’Apocalisse

di Claudio Giunta [Questo articolo è uscito sul Domenicale del «Sole 24 ore»]. Dante Alighieri si sarebbe molto meravigliato se gli avessero detto che nel 2015 gli italiani avrebbero festeggiato il suo settecentocinquantesimo compleanno. Non che avesse dubbi circa il … Continua a leggere

20 maggio 2015
di Claudia Crocco
11 commenti

TFA E DDL – Ancora un passo verso la scuola dell’amarezza

di Daniele Visentini [In questi giorni alla Camera si attende la votazione finale sul disegno di legge della riforma scolastica, la Buona Scuola. Il ddl del ministro Giannini è stato duramente criticato per svariati motivi; fra questi c’è anche l’esclusione … Continua a leggere

19 maggio 2015
di Le parole e le cose
2 commenti

Il valore delle cose

di Yan Thomas [Storico del diritto romano, allievo di André Magdelain, Yan Thomas è stato una delle figure più singolari e inclassificabili delle scienze sociali francesi. I suoi seminari all’Ecole de Hautes Etudes en Sciences Sociales, bruscamente interrotti dalla sua morte … Continua a leggere

18 maggio 2015
di Gianluigi Simonetti
36 commenti

Declino e fine della letteratura “di una volta”

di Gianluigi Simonetti [Una prima versione più estesa di questo saggio è uscita su «Ricomporre l’infranto». Si tratta della sbobinatura di un intervento orale. Pubblico qui una sintesi della prima parte, che conserva comunque lo stile un po’ sbrigativo imposto dalle … Continua a leggere

17 maggio 2015
di Daniela Brogi
6 commenti

Festival di Cannes 2015. Il castello delle illusioni incrociate. Il racconto dei racconti – Tale of Tales (Matteo Garrone, 2015)

di Daniela Brogi Verrebbe da dire che solo nell’età barocca sarebbe potuta avvenire la codificazione del «racconto fiabesco»; in un’età cioè di confluenza di varie esperienze artistiche, e in cui il rapporto immaginazione (o illusione) – realtà fu a tal … Continua a leggere