Le parole e le cose

Letteratura e realtà

26 marzo 2015
di Clotilde Bertoni
0 commenti

Fa ancora Senso

di Clotilde Bertoni [Esce in questi giorni, per Manni, la nuova edizione di un volumetto del 2002 dedicato al racconto più celebre di Camillo Boito, Senso: comprende, oltre al testo, un’introduzione e un saggio di Clotilde Bertoni, che riservano ampio spazio … Continua a leggere

25 marzo 2015
di Massimo Gezzi
11 commenti

L’ossessione per gli ultimi

di Paolo Febbraro Sembra un’ossessione. O forse meno, una moda, o una maniera di autoassolversi. Qualche anno fa, Giulio Ferroni ha pubblicato un libro intitolato Gli ultimi poeti. Giovanni Giudici e Andrea Zanzotto. Lo scorso settembre 2014 Paolo Di Stefano … Continua a leggere

24 marzo 2015
di Le parole e le cose
13 commenti

Made in Italy

di Daniele Balicco [Il numero 68 della rivista «Allegoria» è dedicato allo studio dell’identità italiana contemporanea, e in particolare a un punto di forza della storia italiana recente, il Made in Italy come fenomeno storico, economico e culturale, studiato in una … Continua a leggere

20 marzo 2015
di Le parole e le cose
7 commenti

Riforma e rivoluzione, controriforma e rivolta

  di Rino Genovese [Questo intervento è uscito sul sito della rivista «Il Ponte»] In un tempo ormai lontano, per tutti gli anni sessanta del Novecento e buona parte dei settanta, si sono contrapposte due idee, se si vuole due ipotesi, … Continua a leggere

18 marzo 2015
di Daniela Brogi
1 commento

Capsule del tempo. Una nuova traduzione de Gli anni di Virginia Woolf

di Antonio Bibbò [Il 25 febbraio è uscita per Feltrinelli una nuova edizione del romanzo di Virginia Woolf meno tradotto e conosciuto in Italia: Gli anni, curato e tradotto da Antonio Bibbò, e comprendente, in Appendice, anche due lunghi brani … Continua a leggere

17 marzo 2015
di Le parole e le cose
14 commenti

Attualità di un poeta illeggibile. Paul Valéry oggi

di Pierluigi Pellini [Una versione abbreviata di questo articolo è uscita su «Alias»] Nel periodo fra le due guerre, Il cimitero marino era probabilmente la poesia contemporanea più celebre in Europa; il suo autore, Paul Valéry, senz’ombra di dubbio l’intellettuale … Continua a leggere

16 marzo 2015
di Le parole e le cose
3 commenti

Lettera aperta ad Annalisa Cima

[Proponiamo la lettera aperta ad Annalisa Cima in merito alla discussione sul Diario postumo di Eugenio Montale, riaccesa, tra gli altri interventi, da un recente libro di Federico Condello]. Gentilissima Signora Cima, questa lettera Le giunge sottoscritta da oltre centoventi studiose … Continua a leggere

16 marzo 2015
di Emanuele Zinato
16 commenti

Una lettura della Felicità familiare di Tolstòj

di Pier Vincenzo Mengaldo [Questo saggio è uscito su «Strumenti critici», XXX, 1, gennaio-aprile 2015]. Io mi devo prima di tutto scusare coi lettori di questa rivista. Decifro a stento l’alfabeto cirillico e saprò al massimo una trentina di parole … Continua a leggere

13 marzo 2015
di Gianluigi Simonetti
0 commenti

Notizie dalla poesia contemporanea

di Andrea Afribo [Ricomporre l’infranto è un gruppo di quattordici persone – studenti provenienti dai corsi di laurea in Lettere e Filologia Moderna dell’Università degli Studi di Padova più alcuni dottorandi. Il gruppo si costituisce nell’ottobre 2013 intorno alla volontà di … Continua a leggere

12 marzo 2015
di Le parole e le cose
2 commenti

Essere #matteorenzi

di Claudio Giunta [È uscito Essere #matteorenzi di Claudio Giunta (Il Mulino, 8 euro). Queste sono le prime pagine] «Noi non è che possiamo dirlo, che sennò sembra che siamo matti», mi ha scritto un dirigente PD tre anni e tre … Continua a leggere