Le parole e le cose

Letteratura e realtà

20 ottobre 2017
di Mauro Piras
16 commenti

L’alternanza scuola lavoro in Italia e il sistema duale in Germania

di Francesco Rocchi [Questo testo è già stato pubblicato, ma in una versione diversa, sul sito www.imille.org]. Un recente caso di cronaca ha riportato l’attenzione dell’opinione pubblica sull’alternanza scuola-lavoro (da qui in avanti: ASL), suscitando dubbi e accuse di sfruttamento. Non … Continua a leggere

19 ottobre 2017
di Niccolò Scaffai
2 commenti

Letteratura e ecologia

di Niccolò Scaffai [Esce oggi per Carocci Letteratura e ecologia. Forme e temi di una relazione narrativa. Al centro del saggio è la relazione tra la tematica ambientale e i dispositivi formali che la modellano. Le prospettive ecologiche presenti in … Continua a leggere

18 ottobre 2017
di Daniela Brogi
2 commenti

Italiano scritto 2.0

di Massimo Palermo [È appena uscito per l’editore Carocci il libro di Massimo Palermo Italiano scritto 2.0 Testi e ipertesti. Il libro si compone di quattro parti, rispettivamente intitolate Breve storia delle tecnologie della parola; Il testo, i testi; I … Continua a leggere

15 ottobre 2017
di Le parole e le cose
5 commenti

Ghost in the Machine. Pasolini oltre il mito

di Andrea Cortellessa Non è un caso, credo, che quasi tutte le cose più interessanti lette su Pasolini, in questi anni, le abbiano scritte studiosi italiani sì, ma che lavorano fuori. Penso ai libri di Manuele Gragnolati, che ora è … Continua a leggere

12 ottobre 2017
di Le parole e le cose
3 commenti

Lettere agli amici ignoti. Che cosa resta di Calvino

di Massimo Rizzante [È uscito il nuovo saggio di Massimo Rizzante. Si intitola Il geografo e il viaggiatore. Lettere, dialoghi, saggi e una nota azzurra sulla prosa di Italo Calvino e Gianni Celati (Effigie). Ne pubblichiamo alcune pagine]. 1 Trent’anni dopo … Continua a leggere

11 ottobre 2017
di Clotilde Bertoni
2 commenti

“Gettonato”: la parola e le cose

di Nunzio La Fauci Senza potersene fare naturalmente un merito, chi scrive queste righe è tra coloro che videro l’alba del verbo gettonare, ne videro poi sparire un valore: quello per cui “gettonare la vecchia” corrispose fugacemente a ‘chiamare la mamma … Continua a leggere

10 ottobre 2017
di Le parole e le cose
4 commenti

Polonia. Viaggio dentro il luogo comune

di Elettra Santori Mi cattura appena arrivo davanti al nastro di scorrimento dei bagagli: è seduta sul bracciolo di un divano color tortora, intenta a infilarsi un sandalo azzurro col tacco a stiletto; la gonna leggera, già molto corta, le si … Continua a leggere

9 ottobre 2017
di Claudio Giunta
2 commenti

Andate, riproducete

di Claudio Giunta Nelle biblioteche e negli archivi italiani è successa una cosa importante, forse la più importante di cui io sia stato testimone nel mio quarto di secolo di studio e insegnamento. Fino a ieri, se entravate in una … Continua a leggere

9 ottobre 2017
di Pietro Bianchi
1 commento

It’s Five O’Clock Somewhere. Classe, ideologia e identità nel country e nell’hiphop americano contemporaneo

di Pietro Bianchi e Michele Dal Lago [È uscito nei giorni scorsi il nuovo numero di Ácoma. Rivista internazionale di Studi Nordamericani dedicato a “Popular music, identità e classe”. Pubblichiamo un articolo di presentazione della sezione monografica del numero. Ácoma verrà … Continua a leggere

8 ottobre 2017
di Niccolò Scaffai
1 commento

L’impronta digitale. Cultura umanistica e tecnologia

di Lorenzo Tomasin  [La tecnologia influisce ormai profondamente sulla cultura umanistica, dalla formazione di base alla ricerca avanzata; ne riscrive obiettivi e linguaggi, arrivando a porsi come fine o centro del discorso culturale. Nell’Impronta digitale. Cultura umanistica e tecnologia, in … Continua a leggere