Le parole e le cose

Letteratura e realtà

24 marzo 2017
Pubblicato da Francesco Pecoraro
2 commenti

Caravaggio a Siracusa. Il Seppellimento di Santa Lucia

di Francesco Pecoraro Ci sono momenti particolari in cui occhio e cervello si fanno più aperti, nel senso di disponibili, alla percezione estetica. Forse meglio dire ricezione. Parlo di quelle situazioni – come quando rompi il fiato e si dilatano gli … Continua a leggere

22 marzo 2017
Pubblicato da Barbara Carnevali
3 commenti

Bowie: amare l’alieno

di Barbara Carnevali [Questo intervento è la postfazione a Bowie di Simon Critchley, Il Mulino (versione italiana di On Bowie, London, Serpent Tail, 2016, edizione rivista e aumentata dopo la morte di David Bowie)]. Due sirene tentano il filosofo quando cerca … Continua a leggere

20 marzo 2017
Pubblicato da Le parole e le cose
5 commenti

La vera vita

di Alain Badiou [Ho letto La vera vita. Appello alla corruzione dei giovani di Alain Badiou, uscito per Ponte alle Grazie nella traduzione di Vincenzo Ostuni, mentre stavo facendo una ricerca sul tema delle generazioni in poesia, che oggi in … Continua a leggere

17 marzo 2017
Pubblicato da Daniela Brogi
1 commento

Il ritratto dello scrittore da partigiano. Carlo Cassola (1917-1987)

di Daniela Brogi [Oggi ricorre il centenario della nascita di Carlo Cassola. Il testo che segue è tratto dalla parte iniziale di un saggio dedicato a Fausto e Anna (1952), uscito in Giovani. Vita e scrittura tra fascismo e dopoguerra (dbr)]. … Continua a leggere

16 marzo 2017
Pubblicato da Le parole e le cose
3 commenti

Il borghese

di Franco Moretti [Il borghese, il nuovo libro di Franco Moretti pubblicato in versione italiana da Einaudi, intreccia letteratura, storia, filosofia e scienze umane per riflettere una figura sociale decisiva nello sviluppo della società moderna. Queste sono le prime pagine … Continua a leggere

15 marzo 2017
Pubblicato da Le parole e le cose
2 commenti

Metafisica della puttana reale

di Paolo Godani Per molto tempo la filosofia, e in particolare la metafisica, si sono organizzate stabilmente, con la sicurezza della talpa nella sua tana, nella forma del trattato. Oggi che, per queste discipline almeno, il genere del trattato “scientifico” è … Continua a leggere

12 marzo 2017
Pubblicato da Le parole e le cose
1 commento

Volodine e il post-esotismo

di Filippo Polenchi In cella un uomo muore. È Lutz Bassmann, ultimo esponente del post-esotismo, «una costruzione che aveva a che fare con un certo sciamanesimo rivoluzionario e con una certa letteratura, una letteratura manoscritta o imparata a memoria e recitata». … Continua a leggere

10 marzo 2017
Pubblicato da Clotilde Bertoni
1 commento

Perché le storie aiutano a vivere

di Michele Cometa [È da poco uscito il nuovo saggio di Michele Cometa, Perché le storie aiutano a vivere. La letteratura necessaria (Raffaello Cortina). «Non sappiamo perché e come l’Homo sapiens abbia sviluppato la capacità di costruire storie», si legge … Continua a leggere

8 marzo 2017
Pubblicato da Le parole e le cose
0 commenti

L’eterno ritorno degli alieni

di Paolo Godani Ognuno di noi, in segreto, attende da sempre l’arrivo degli alieni. Tutti, più o meno consapevolmente, aspettiamo che accada finalmente qualcosa nella nostra vita che si porti via tutto il nostro tempo e tutta la nostra attenzione; … Continua a leggere

6 marzo 2017
Pubblicato da Mauro Piras
1 commento

Sul declino dell’italiano a scuola: che cosa fare

di Mauro Piras [Una prima versione di questo articolo è uscita sul sito della rivista «Il Mulino»] L’appello “Contro il declino dell’italiano a scuola” lanciato dal Gruppo di Firenze, e sottoscritto da seicento docenti universitari (http://gruppodifirenze.blogspot.it/2017/02/contro-il-declino-dellitaliano-scuola.html), ha aperto una importante … Continua a leggere