Lettera alla ministra Giannini

di Alberto Gaiani e Luca Illetterati Cara ministra Giannini, perdoni l'impudenza. Siamo due insegnanti: uno di noi due lavora nell'università, l'altro nella scuola secondaria di secondo grado, come si usa chiamarla oggi. In una scuola superiore, insomma. Entrambi ci occupiamo di filosofia. E, tra le altre cose, da anni proviamo

Continua a leggere