Uno sguardo su paesaggi extraterrestri. L’arte di Flavio de Marco

di Sabrina Ragucci John Szarkowski, indimenticato curatore della fotografia per il MoMa, parlava di mirror e window: fotografi che usano la fotografia come specchio dentro cui riflettersi, oppure come finestra da cui guardare la realtà. Specchio e finestra sono al centro della mostra Planetarium di Flavio de Marco, appena inaugurata presso M77 Gallery, a Milano. Fin dagli esordi, l’artista ha privilegiato l’interrogazione

Continua a leggere