Art. 1 – Scopo del premio, patrocinio, argomento e importo

Il Premio di laurea «Paolo Zanotti» è patrocinato dall’Associazione per gli Studi di Teoria e Storia comparata della Letteratura (Compalit) e ha lo scopo di ricordare e promuovere l’opera di Paolo Zanotti, scrittore, ricercatore e critico letterario, scomparso prematuramente nel 2012. Viene conferito annualmente a una tesi di laurea magistrale (o equiparata) in studi letterari; per l’anno 2013, l’ambito prescelto è «La letteratura giovanile».

In particolare, saranno ammessi a valutazione lavori sui seguenti argomenti:

  • il romanzo di educazione e di formazione;
  • il romanzo d’avventure;
  • l’infanzia e l’adolescenza nella letteratura;
  • il genere fantasy;
  • la fiaba;
  • il rapporto tra romance e letteratura giovanile;
  • childlore e folklore nella letteratura giovanile;
  • codici diversi (adattamenti, riscritture, passaggi di genere) nella letteratura giovanile.

L’importo del Premio è 1000 euro, che verranno corrisposti al vincitore a mezzo assegno bancario in un’unica soluzione.

Art. 2 – Ammissione al premio

Al concorso per l’assegnazione del premio possono partecipare candidati che alla data di scadenza del bando siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • non abbiano ancora compiuto 30 anni;
  • abbiano conseguito la laurea magistrale in discipline umanistiche presso un ateneo italiano dopo il 1 gennaio 2012 e prima del 31 luglio 2013;
  • abbiano conseguito una votazione di laurea uguale o superiore a 108/110;
  • non abbiano ricevuto altri premi di laurea o riconoscimenti economici di altro genere per la tesi sottoposta a valutazione;

Art. 3 – Modalità di partecipazione

I candidati dovranno inviare alla Segreteria del premio (premiopaolozanotti@gmail.com),entro e non oltre il 31 luglio 2013, i seguenti documenti in formato digitale (pdf, jpeg):

  • certificato di laurea;
  • una copia della tesi (file pdf);
  • un abstract della tesi di massimo 5000 battute;
  • autocertificazione della conformità della tesi inviata all’originale, depositato presso l’Ateneo dove è stata discussa.
  • curriculum vitae;
  • (eventuale) elenco delle pubblicazioni;
  • copia di un valido documento di identità.

Art. 4 – Commissione giudicatrice e modalità di selezione

Per l’edizione 2013, la commissione giudicatrice è composta da: Maurizio Ascari, Pino Boero, Remo Ceserani, Mario Domenichelli, Simona Mambrini, Emilio Varrà.

I risultati della selezione verranno comunicati a tutti i partecipanti entro il 30 novembre2013 via posta elettronica; il nominativo del vincitore verrà annunciato pubblicamente sul sito di Compalit. La Commissione assegnerà il Premio di laurea ad un unico vincitore, senza prevedere alcuna possibilità di candidati ex-aequo. Essa potrà altresì non assegnare il Premio ad alcuno, qualora ritenga che nessuno dei concorrenti sia meritevole.

Il giudizio della commissione è insindacabile.

Art. 5 – Premiazione

Il Premio verrà consegnato al vincitore in una cerimonia pubblica nell’ambito del Convegno annuale di Compalit, che ques’anno si terrà a Parma dall’11 al 13 dicembre 2013 (per maggiori informazioni: www.compalit.net). Il vincitore sarà invitato a seguire i lavori del convegno per la sua intera durata; e riceverà una sottoscrizione gratuita a Compalit per l’anno 2014.

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi alla Segreteria del Premio:premiopaolozanotti@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *