playlist di Barbara Carnevali e Marco Santoro

[In omaggio al caso Weinstein, una battaglia di canzoni italiane ispirata al match tra Billie Jean King e Bobby Riggs. I brani – più numerosi del solito perché la lista è doppia – risalgono al periodo metà anni Settanta-inizio anni Novanta, età dell’oro della guerra sessuale nella musica italiana.
Da ascoltare nell’ordine dello scambio di colpi].

Ricky Gianco et al., Piacere e potere (Disco dell’angoscia, 1975).

 

Patty PravoJohnny (Miss Italia, 1978).

 

ElioEssere donna oggi (Italian, rum casusu cikty, 1992).

 

 

Kandeggina GangOrrore (Sono Cattiva / Orrore, 1980).

 

Bisio, Rapput (Paté d’animo, 1991).

 

Viola ValentinoComprami (Cinema, 1980).

 

Rino GaetanoResta vile maschio, dove vai? (Resta vile maschio, dove vai? 1979).

 

MilvaUomini addosso (Uomini addosso, 1993).

 

Lucio DallaDisperato erotico stomp (Come è profondo il mare, 1977).

 

Gianna Nannini, America (California, 1979).

 

 

[I​mmagine: Billie Jean King e Bobby Riggs]

4 thoughts on “The Battle of the Sexes

  1. Impossibile non notare l’idea tutta diversa di emancipazione nel video di Patty Pravo: seni al vento e invito all’uomo a essere meno titubante. Allora scandalizzava genericamente la Chiesa, oggi le J. Butler nostrane, che parlerebbero di primo passo verso le stupro.

  2. “Chi é femminista e non é di sinistra manca di strategia; chi é di sinistra e non é femminista manca di profondità” Rosa Luxemburg

  3. Quindi la battaglia dei sessi finisce con due belle seghe?
    (Ma nella versione live di Dalla è stato censurato il finale?!)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *