2 thoughts on “Blanco y Negro

  1. Uao, che bel titolo di cattivo gusto così di prima mattina! O si crede che ficcarci in mezzo la L dello spagnolo blanco nasconda un po’ quel negro, che in italiano ha una G di troppo? O magari si crede che il fatto di scrivere su un sito che ha per nome il titolo di un’opera di Foucault ci classifichi immediatamente come persone che possono permettersi di scherzare sulle categorie di bianco e ne(g)ro?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *