[Dal 22 luglio al 2 settembre 2012 Le parole e le cose osserverà una pausa estiva; la programmazione normale riprenderà il 3 settembre 2012. Durante questo periodo, per non lasciare soli i nostri lettori, pubblicheremo alcuni video di trasmissioni televisive dedicate ad argomenti culturali (il lunedì e il giovedì), una selezione di poesie italiane del Novecento (il martedì e il venerdì) e una playlist di canzoni estive (il mercoledì e il sabato). In certi giorni pubblicheremo degli interventi a sorpresa. L’immagine di copertina non verrà cambiata regolarmente].

John Berger – critico d’arte, romanziere, pittore, poeta – è considerato uno dei maggiori intellettuali inglesi del secondo Novecento. Nel 1972 fu anche autore di Ways of Seeing, una serie di documentari televisivi trasmessi dalla BBC e dedicati all’uso sociale dell’arte e delle immagini. Ways of Seeing è una delle trasmissioni culturali più riuscite della storia della televisione. Presentiamo oggi il secondo episodio, dedicato alla rappresentazione della donna e del nudo femminile nella storia dell’arte e nella comunicazione di massa.
I testi e le immagini della serie Ways of Seeing, pubblicati in volume da Penguin, sono disponibili in traduzione italiana (Questione di sguardi, Il Saggiatore, 2009).
.

2 thoughts on “John Berger, “Il nudo femminile”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *