Volgarità di Mario Monti

di Barbara Alberti C’è volgarità e volgarità. C’è quella che salta agli occhi e quella che si manifesta con un solo gesto, rivelandola tutta. Quella di Berlusconi è evidente, basta guardarlo. Con quella maschera da Joker ridanciana e sinistra, l’ilarità posticcia, la cordialità sospetta dell’imbroglione da fiera che sta per tirarti

Continua a leggere

Il suicidio del voto anticipato

di Mauro Piras Per la prima volta, un dirigente del Pd chiede apertamente di votare subito. Da tempo si parlava di tensioni dentro il partito, di posizioni che volevano chiudere in anticipo l’esperimento Monti. Ma tutto era rimasto sempre sul terreno delle voci, smentite con costanza da un gruppo dirigente

Continua a leggere

Chi ha perso le elezioni?

di Mauro Piras Chi ha perso in queste elezioni, in Francia, Grecia e Italia? In Francia, gli elettori hanno punito in primo luogo Sarkozy, nella sua politica di aggancio alla Germania e di egemonia in Europa fondata sul rilancio dei due nazionalismi, per quanto alleati. Hanno punito le istituzioni europee

Continua a leggere

Taccuino elettorale francese

di Rino Genovese 1. La Francia e l’Europa. La Francia, come si sa, potrebbe diventare nei prossimi mesi l'àncora di salvezza della politica europea. È il duo Sarkozy-Merkel che finora ha costituito l'asse di comando nella deriva neoliberista imposta alla crisi dell'euro; è il probabile prossimo presidente francese, il socialista

Continua a leggere

Le idee si pagano

di Guido Guerzoni I. Le idee si pagano A differenza di quanto accade nei settori professionali in cui la progettazione è giuridicamente definita ed economicamente inquadrata, in Italia, nel mondo delle industrie creative e dei beni culturali, questo fenomeno si manifesta, per usare un eufemismo, più di rado, quasi che progettare

Continua a leggere