Taccuino tenebra

di Angelo Ferracuti Debre Markos 6 Luglio 2010 Mi sveglia il solito gallo, che sembra essersi ficcato a mia insaputa dentro questa stanza. Oggi è il mio compleanno, è la prima cosa che penso appena prendo coscienza di essermi svegliato, ma non è un compleanno  qualsiasi della mia vita, perché

Continua a leggere

I minuti contati

di Angelo Ferracuti Il treno è in orario. Neanche un minuto di ritardo. Strano. Tanto Helena è ancora in viaggio.  Se è partita sta sopra quel regionale che dovrebbe arrivare qui tra mezz’ora. Non la vedo da mesi. L’ultima volta aveva i capelli rossi mesciati. Chissà come s’è conciata adesso,

Continua a leggere