Stoner: la grammatica della vita

di Barbara Carnevali [Da qui a settembre LPLC sospende la sua programmazione ordinaria. Ripubblicheremo alcuni interventi usciti qualche tempo fa. Quello che segue è uscito il 24 novembre 2015, ed è uscito su di WestEnd. Neue Zeitschrift für Sozialforschung, la rivista legata alla Scuola di Francoforte, che ha dedicato al romanzo di

Continua a leggere

Stoner: la grammatica della vita

di Barbara Carnevali [Questo articolo è uscito sull’ultimo numero di WestEnd. Neue Zeitschrift für Sozialforschung, la rivista legata alla Scuola di Francoforte, che ha dedicato al romanzo di John Williams un dossier intitolato «Stoner: ambivalenze di una figura sociale letteraria». La presentazione e l’indice del numero sono consultabili qui, così

Continua a leggere

A che serve il sapere? Una conversazione

di Charles Larmore e Paolo Costa [LPLC si prende una pausa estiva; la programmazione ordinaria riprenderà a settembre. Per non lasciare soli i nostri lettori ripubblichiamo alcuni testi usciti nel 2013. Questa intervista è stata pubblicata l'11 settembre 2013. In questa conversazione, il filosofo americano Charles Larmore, una delle figure più importanti del pensiero

Continua a leggere

Mobilitazione totale

di Maurizio Ferraris [È uscito nelle scorse settimane Mobilitazione totale di Maurizio Ferraris (Laterza), un saggio sul significato e sugli effetti della rete sulla vita collettiva. Queste sono le prime pagine] LA CHIAMATA “Dove sei? Presentati, agisci!” È la notte tra il sabato e la domenica, quella tradizionalmente consacrata al

Continua a leggere

La mia vita su Facebook

di Serena Ciranna [Serena Ciranna è dottoranda all’École des Hautes Études en Sciences Sociales di Parigi, dove prepara una tesi sull’io nell’epoca dei social network. La sua ricerca nasce da domande come queste: come si forma e come si rappresenta l’identità personale su Facebook o su Twitter? Che cosa significa

Continua a leggere

Una quasi-cosa: la vergogna

di Tonino Griffero [Da diversi anni Tonino Griffero sta elaborando un’originale teoria filosofica di quelle entità intermedie, come le atmosfere e gli stati emotivi, che il paradigma psicologistico tende a considerare stati interni del soggetto. Contrariamente alla tradizione di pensiero che ancora impregna il nostro senso comune, Griffero dimostra che

Continua a leggere

I nuovi demoni

di Simona Forti [Il libro di Simona Forti, I nuovi demoni, pubblicato da Feltrinelli nel 2012, riflette sul rapporto tra male e potere. Prendendo le distanze da quello che definisce il “paradigma Dostoevskij", ossia l’interpretazione demonica e manichea del male, fondata sul nichilismo e la pulsione di morte, l’autrice propone

Continua a leggere