Perché gli studi umanistici oggi /1

di Claudio Giunta Il libretto di Martha Nussbaum sulla crisi dell’istruzione umanistica (Non per profitto. Perché le democrazie hanno bisogno della cultura umanistica, Il Mulino, € 14) inizia con due citazioni, una da Tagore e l’altra da Dewey, che lamentano la crisi dell’istruzione umanistica. Visto che Tagore scrive nel 1917

Continua a leggere

Benoît Conort, una poesia

[Benoît Conort è nato nel 1956 a Villeneuve-sur-Lot. Attualmente insegna letteratura francese all’Università di Rennes II. La seguente poesia è tratta dalla sua prima raccolta, Pour une île à venir, edita da Gallimard nel 1988]. Il se souvient de la petite soeur partie pour l'hôpital une ambulance devant la porte

Continua a leggere

L’oscenità della morte

di Alessandra Sarchi 1. Da un po’ di tempo a questa parte morire sembra diventato un reato; a voler essere un po’ meno iperbolici, è diventato un fatto straordinario che la percezione collettiva comune ha fretta di rimuovere, o all’opposto, ma si tratta delle due facce della stessa medaglia, enfatizza

Continua a leggere

Il servo di Byron /3

di Franco Buffoni [Presento il quarto capitolo del mio Il servo di Byron, romanzo inedito che sarà pubbicato da Fazi Editore nel giugno del 2012. I primi tre capitoli, preceduti da una prefazione, si possono leggere qui e qui]. I, 4 Alì Pascià Il nostro primo viaggio non fu dunque

Continua a leggere