Le parole e le cose

Letteratura e realtà

24 maggio 2016
Pubblicato da Niccolò Scaffai
1 commento

Anna Maria Ortese e gli animali

di Niccolò Scaffai Perché guardiamo gli animali? È la domanda che ci pone il libro (Why Look at Animals?, 2009, di recente tradotto in italiano per il Saggiatore), in cui John Berger ha riunito i suoi scritti sul rapporto tra l’uomo … Continua a leggere

10 giugno 2015
Pubblicato da Le parole e le cose
4 commenti

La nuova mappa della luna

di Francesco de Cristofaro [Questo saggio è stato pubblicato nel fascicolo di febbraio 2015 di “Il Verri”] 1. La prima e l’ultima fotografia del Mondo Non è osservando la luna, ma osservando dalla luna che Luigi Ghirri delinea – nell’incipit di un … Continua a leggere

3 giugno 2014
Pubblicato da Le parole e le cose
1 commento

L’intervista come genere letterario

di Francesca Borrelli [È uscito Maestri di finzione di Francesca Borrelli (Quodlibet), che raccoglie quaranta interviste con alcuni dei maggiori scrittori contemporanei: Anna Maria Ortese, Wilson Harris, José Saramago, Alain Robbe-Grillet, Kurt Vonnegut, Álvaro Mutis, Günter Grass, Derek Walcott, Toni Morrison, … Continua a leggere

2 maggio 2014
Pubblicato da Rino Genovese
5 commenti

Napoli, la plebe e l’armonia perduta

di Mario Pezzella [Questo articolo uscirà, con un altro titolo, sul numero 5 di «Il Ponte» (maggio 2014)]. “Sotto le amene apparenze Napoli è stata sempre, per me, Natura primordiale e indomabile in contrasto con una plurisecolare Storia irredimibile; e … Continua a leggere

16 gennaio 2014
Pubblicato da Daniela Brogi
4 commenti

Sé come un’altra. Su L’amica geniale, di Elena Ferrante

L’amica geniale, 2011 Storia del nuovo cognome, 2012 Storia di chi fugge e di chi resta, 2013 di Daniela Brogi Storia di chi fugge e di chi resta, di Elena Ferrante – edizioni e/o, 2013, pp. 382, euro 19,50 – … Continua a leggere

17 luglio 2013
Pubblicato da Gianluigi Simonetti
6 commenti

Milano non esiste

di Lorenzo Marchese [Questo saggio è uscito sul numero 18 della rivista «Dialoghi Internazionali»] Oltre ad essere una frase paradossale, magari utile per rompere il ghiaccio, questo titolo vorrebbe in effetti porsi come assunto di partenza per una specifica tipologia … Continua a leggere