Le parole e le cose

Letteratura e realtà

21 gennaio 2016
Pubblicato da Le parole e le cose
4 commenti

Autofiction Chateaubriand

di Pierluigi Pellini [Questo articolo è uscito su Alias – il manifesto] Un’esistenza che ha attraversato, a distanza variabile ma sempre ridotta dalle luci della ribalta, i rivolgimenti storici alle origini della modernità – la Rivoluzione del 1789, l’Impero napoleonico, la … Continua a leggere

5 agosto 2015
Pubblicato da Gianluigi Simonetti
1 commento

Exit auctor. Sull’autofinzione contemporanea

di Lorenzo Marchese [LPLC si prende una pausa estiva; la programmazione ordinaria riprenderà a settembre. Per non lasciare soli i nostri lettori ripubblichiamo alcuni testi usciti nel 2013. Questo articolo è stato pubblicato il 4 settembre 2013]. Perché “Exit auctor”? L’intenzione sarebbe … Continua a leggere

9 luglio 2015
Pubblicato da Claudia Crocco
6 commenti

Letteratura e critica. Sei domande a scrittori e critici nati negli anni Ottanta / 7

[Le prime risposte al questionario si possono leggere qui e nei post a seguire.] Gaia Locatelli 1. Partiamo dalla domanda del sondaggio di «Orlando»: «Chi tra gli scrittori che oggi hanno tra i quarantanove e i sessantanove anni continueremo a … Continua a leggere

15 giugno 2015
Pubblicato da Italo Testa
5 commenti

Poetiche e mappe della prosa: le idee letterarie degli anni Zero (1)

di Morena Marsilio ed Emanuele Zinato [Questo saggio è uscito sul numero 18 dell’«Ulisse»]  I. Premessa L’avversione “tetragona”(2) dei prosatori contemporanei all’istituto della “poetica”, vale a dire la diffusa reticenza, forse più marcata che nei poeti, a dare una definizione … Continua a leggere

4 novembre 2014
Pubblicato da Le parole e le cose
7 commenti

L’io possibile di Walter Siti

di Lorenzo Marchese [È uscito da poco L’io possibile. L’autofiction come paradosso del romanzo contemporaneo (Transeuropa) di Lorenzo Marchese. Presentiamo alcune pagine tratte dal quarto capitolo e dedicate alle opere narrative di Walter Siti] Praticamente ignoto come scrittore all’epoca dell’uscita … Continua a leggere

4 settembre 2014
Pubblicato da Raffaele Donnarumma
8 commenti

Massime al minimo. Fame di realtà di David Shields

di Raffaele Donnarumma [Una prima versione di questo intervento è uscita su «Allegoria»] Fra i capitoli della discussione sulla fine del postmoderno e il cosiddetto ‘ritorno alla realtà’ c’è stato pure quello intorno a Fame di realtà (2010) di David … Continua a leggere

4 settembre 2013
Pubblicato da Gianluigi Simonetti
45 commenti

Exit auctor. Sull’autofinzione contemporanea

di Lorenzo Marchese Perché “Exit auctor”? L’intenzione sarebbe di prendere due esempi di autofiction considerati all’unanimità tali, sebbene essi declinino strategie di fiction e di confessione autobiografica partendo da modelli diversi e volgendo a scopi del tutto eterogenei. Troppi paradisi … Continua a leggere

11 giugno 2013
Pubblicato da Le parole e le cose
18 commenti

Verità e finzione nella narrativa contemporanea

di Paolo D’Angelo [Dopo I promessi sposi Manzoni non scrisse più letteratura, se non occasionalmente; l’attenzione per la verità storica e morale annientò quella fiducia nell’immaginazione che è necessaria a scrivere romanzi o poesie. Negli stessi anni in cui Manzoni … Continua a leggere

7 giugno 2013
Pubblicato da Guido Mazzoni
9 commenti

Il secondo libro dell’inquietudine

di Fernando Pessoa, a cura di Roberto Francavilla [Nel 1982 usciva la prima edizione del Livro do Desassossego, scritto fra l’inizio degli anni Dieci e il 1935, e attribuito da Pessoa al personaggio di Bernardo Soares. L’opera rimase incompiuta e … Continua a leggere

6 marzo 2013
Pubblicato da Le parole e le cose
1 commento

Romanzo e umorismo. «El especialista de Barcelona» di Aldo Busi

di Niccolò Scaffai Nessun «romanzo italiano pubblicato prima di Seminario sulla gioventù è Letteratura quanto Seminario sulla gioventù; corrisponde […] a Vita e opinioni di Tristram Shandy per la lingua inglese e avrebbe dovuto aiutare l’Italia, già da due decenni, … Continua a leggere