Come salvarsi la pelle senza rinunciare alla poesia. Su Roberto Bolaño

di Massimo Rizzante [Dieci anni fa moriva Roberto Bolaño (Santiago del Cile, 28 aprile 1953 – Barcellona, 15 luglio 2003). Questo saggio di Massimo Rizzante è apparso in Non siamo gli ultimi (Effigie 2008)]. Bisogna partire dal fatto che Roberto Bolaño si considerava un poeta. Aveva pubblicato cinque invisibili plaquettes prima del 1993, prima cioè che, a quarant’anni, cominciasse la sua

Continua a leggere

Agape e altre poesie

di César Vallejo (trad. di Alessio Casalini) César Vallejo è il poeta della povertà fino alla miseria. È il poeta del poco e del nulla, che non basta, ma deve essere fatto bastare, perché non c'è altro. Le scodelle della colazione non hanno latte e il pane è solo croste

Continua a leggere