Le parole e le cose

Letteratura e realtà

19 settembre 2017
Pubblicato da Mauro Piras
4 commenti

Sul populismo antipedagogico

di Francesco Rocchi Il due luglio scorso, per minima&moralia, è uscito un interessante articolo di Simone Giusti su un particolare e curioso atteggiamento di tanti intellettuali italiani nei confronti dell’istruzione pubblica italiana, un atteggiamento che egli con molta efficacia definisce … Continua a leggere

11 settembre 2017
Pubblicato da Claudio Giunta
8 commenti

Come scrivono i giudici

di Claudio Giunta Premessa molto personale. Devoto lettore di Kafka, io ho una paura innata di tutto ciò che riguarda la sfera dell’amministrazione, del controllo e della giustizia. Apro con ansia gli estratti conto della banca, le bollette, e in … Continua a leggere

30 agosto 2017
Pubblicato da Claudio Giunta
0 commenti

Il mondo è quel che è. Una nuova lettura del Decameron

di Claudio Giunta [LPLC va in vacanza fino a settembre. Anche quest’anno, per non lasciare soli i nostri lettori, riproporremo alcuni dei pezzi apparsi nei mesi precedenti. Questo intervento è uscito il 14 giugno 2017 ed era prima apparso sul «Sole … Continua a leggere

28 luglio 2017
Pubblicato da Claudio Giunta
1 commento

Versione sì, versione no. Piccolo manifesto per il greco (e non solo)

di Enrico Rebuffat [LPLC va in vacanza fino a settembre. Anche quest’anno, per non lasciare soli i nostri lettori, riproporremo alcuni dei pezzi apparsi nei mesi precedenti. Questo intervento è uscito il 4 dicembre 2016]. Si discute molto, in questi mesi, … Continua a leggere

17 luglio 2017
Pubblicato da Claudio Giunta
2 commenti

Kafka a Berlino

di Claudio Giunta Ci si era appena ripresi dalla meraviglia di Questo è Kafka? la biografia in 99 frammenti scritta da Reiner Stach (recensito sul Sole da Domenico Scarpa), si avevano ancora gli occhi lucidi, ed ecco che al Martin-Gropius-Bau … Continua a leggere

12 luglio 2017
Pubblicato da Claudio Giunta
1 commento

Fantozzi l’impolitico

di Claudio Giunta  [Questo articolo è uscito sul «Sole 24ore»]  Per capire bene la pernacchia alla Corazzata Potëmkin, nel Secondo tragico Fantozzi, prima libro (1974) poi film (1976), bisogna darle un minimo di contesto, altrimenti si montano delle querelle culturali … Continua a leggere

14 giugno 2017
Pubblicato da Claudio Giunta
0 commenti

Il mondo è quel che è. Una nuova lettura del Decameron

di Claudio Giunta [Questo articolo è uscito sul «Sole24 ore»] The world is what it is. È la prima frase di Sull’ansa del fiume di Naipaul nonché il titolo della sua autobiografia (le frasi successive non sono meno memorabili: «Uomini … Continua a leggere

16 aprile 2017
Pubblicato da Le parole e le cose
2 commenti

Una sommessa difesa del liceo classico

di Claudio Giunta [LPLC si prende una decina di giorni di riposo pasquale. In questo periodo ripubblicheremo alcuni articoli usciti qualche mese fa. Lo scritto di Claudio Giunta, originariamente pubblicato dal «Sole 24ore», è apparso il 16 settembre 2016]. Finite le … Continua a leggere

13 febbraio 2017
Pubblicato da Claudio Giunta
18 commenti

Perché si scrive male?

di Claudio Giunta [Una prima versione di questo intervento è uscita su IL magazine del Sole24 ore]. Se si chiede a qualcuno del mestiere di citare un articolo o un saggio sulla lingua italiana del Novecento che sia opera non di … Continua a leggere

23 gennaio 2017
Pubblicato da Claudio Giunta
16 commenti

Donald Trump. Che cosa avrebbe detto Lasch?

di Claudio Giunta [Una prima versione di questo articolo è uscita su «Il Foglio»] Christopher Lasch aveva capito tutto? Chi ha letto i suoi libri se lo sta domandando da qualche tempo, a mano a mano che in Occidente i … Continua a leggere