Le parole e le cose

Letteratura e realtà

1 febbraio 2018
di Claudio Giunta
1 commento

Sul lungo periodo. Breve storia di Lukács

di Matteo Marchesini  A metà della Montagna incantata, Thomas Mann introduce il personaggio di Naphta, un ebreo gesuita che da lì in poi si contende col massone Settembrini il ruolo di pedagogo del protagonista Castorp. Mentre Settembrini descrive con passione la razionalità … Continua a leggere

18 gennaio 2018
di Le parole e le cose
0 commenti

Biologia della letteratura

di Alberto Casadei [Esce oggi, per Il Saggiatore, Biologia della letteratura. Corpo, stile, storia di Alberto Casadei. Presentiamo qui una sintesi dell’Introduzione. Schede sui vari capitoli sono disponibili nel sito www.laboratoriodiletteratura.it] 1. Quali territori ha sondato la critica nel campo … Continua a leggere

17 dicembre 2017
di Le parole e le cose
0 commenti

Sognare la pioggia, o il ritratto del critico da giovane

di Francesco Giusti Cosa vuol dire sognare la pioggia quando si è avvolti da una siccità lunga cinque anni? E perché ricordare rovesci lontani, i temporali di Roma, quando si è nell’assolata California? La ristampa per Castelvecchi di Roma, la pioggia… … Continua a leggere

23 novembre 2017
di Le parole e le cose
0 commenti

Il sublime e il modernismo

di Elena Munafò [È da poco uscito Il sublime e il modernismo di Elena Munafò. «Il sublime è tradizionalmente legato a una concezione dell’uomo che viene profondamente messa in discussione nel Novecento», si legge nel risvolto, «tanto da spingere alcuni autori … Continua a leggere

29 settembre 2017
di Le parole e le cose
1 commento

Coloni oltre il confine. Per una critica alla prospettiva post-coloniale

di Stefano Brugnolo [È uscito La tentazione dell’Altro di Stefano Brugnolo (Carocci), un saggio sulle trasformazioni dell’identità occidentale a contatto con l’altro. «Mentre l’Europa tra Otto e Novecento trasformava il mondo a sua immagine  e somiglianza», si legge nel risvolto «nei romanzi … Continua a leggere

24 settembre 2017
di Le parole e le cose
4 commenti

L’emancipazione della dissonanza

di Thomas Harrison [È uscito per Castelvecchi L’emancipazione della dissonanza, traduzione italiana di 1910: The Emancipation of Dissonance (1996) di Thomas Harrison, uno dei saggi di storia della cultura più interessanti usciti negli ultimi decenni negli Stati Uniti. Il tema è la rivoluzione … Continua a leggere

21 settembre 2017
di Le parole e le cose
0 commenti

Homer, o della fine

di Francesco de Cristofaro [Esce oggi, per Donzelli, Il borghese fa il mondo, a cura di Francesco de Cristofaro e Marco Viscardi. Il libro raccoglie la gran parte delle conferenze ospitate negli scorsi anni dall’Opificio di Letteratura Reale, del quale de … Continua a leggere

24 agosto 2017
di Le parole e le cose
0 commenti

Espressionismo e dissonanza. Un’intervista a Thomas Harrison

Intervista a Thomas Harrison a cura di Alberto Comparini [LPLC va in vacanza fino a settembre. Anche quest’anno, per non lasciare soli i nostri lettori, riproporremo alcuni dei pezzi apparsi nei mesi precedenti. Questo intervento è uscito il 15 gennaio … Continua a leggere

17 agosto 2017
di Le parole e le cose
0 commenti

L’Italia di De Sanctis

di Raoul Bruni [LPLC va in vacanza fino a settembre. Anche quest’anno, per non lasciare soli i nostri lettori, riproporremo alcuni dei pezzi apparsi nei mesi precedenti. Questo intervento è uscito il 1 marzo 2017, ed è precedentemente apparso in forma integrale … Continua a leggere

9 agosto 2017
di Le parole e le cose
1 commento

Commemorazione provvisoria del critico letterario

di Andrea Cortellessa  [LPLC va in vacanza fino a settembre. Anche quest’anno, per non lasciare soli i nostri lettori, riproporremo alcuni dei pezzi apparsi nei mesi precedenti. Questo intervento è uscito il 27 febbraio 2017]. Cinquant’anni sono pochi, per la storia; … Continua a leggere