Le parole e le cose

Letteratura e realtà

15 settembre 2017
di Italo Testa
0 commenti

Eraserhead – La musica di David Lynch

playlist di Italo Testa David Lynch & Peter Ivers, In Heaven (Lady in the Radiator Song) (Eraserhead, 1982) David Lynch, Ghost of Love (Inland Empire, 2007)

6 novembre 2016
di Le parole e le cose
3 commenti

We Are Only Riders

playlist di Barbara Carnevali David Lynch & Lykke Li, I’m Waiting Here (David Lynch, The Big Dream, 2013) David Bowie, I’m Deranged (Lost Highway’s soundtrack, 1997) Nick Cave & Deborah Harry, The Breaking Hands (The Jeffrey Lee Pierce Sessions Project, The Journey Is Long, 2012) Chrysta Bell & David Lynch, Angel … Continua a leggere

2 agosto 2014
di Le parole e le cose
17 commenti

La rivoluzione seriale

Intervista di Federica Iacobelli a Nicola Lusuardi [Dal 29 luglio all’inizio di settembre LPLC sospende la sua programmazione ordinaria. Per non lasciare soli i nostri lettori, abbiamo deciso di riproporre alcuni testi e interventi apparsi nel 2012, quando i visitatori … Continua a leggere

3 luglio 2013
di Raffaele Donnarumma
40 commenti

Postmoderno o ipermoderno. Un dibattito sulla cultura del presente /2

Il faut être absolument hypermodernes. Una replica a Remo Ceserani di Raffaele Donnarumma [Questo intervento è uscito sul sito di «Allegoria». Il saggio di Ceserani si legge qui] Giudizi (e generazioni?) Con la cultura e l’acume che abbiamo sempre ammirato … Continua a leggere

29 giugno 2013
di Gianluigi Simonetti
0 commenti

Il blues secondo David Lynch

Roy Orbison, In Dreams (da Blue Velvet, di D. Lynch, 1986)   Nine Inch Nails, Come Back Haunted (Hesitation Marks, 2013)   David Lynch & Lykke Li, I’m Waiting Here (The Big Dream, 2013)   [Immagine: Isabella Rossellini in Blue Velvet, di David Lynch, 1986].

9 maggio 2013
di Daniele Balicco
16 commenti

Interpretazioni del capitalismo contemporaneo /2. David Harvey

di Daniele Balicco e Pietro Bianchi [La prima parte di questo saggio, dedicata a Fredric Jameson, è uscita qualche giorno fa e si può leggere qui]. Molto diversa rispetto a quella di Jameson – che resta, nella solo apparente bulimia … Continua a leggere

3 maggio 2013
di Daniele Balicco
25 commenti

Interpretazioni del capitalismo contemporaneo /1. Fredric Jameson

di Daniele Balicco e Pietro Bianchi Nel secondo dopoguerra, il marxismo ha occupato un ruolo importante nel campo della cultura politica europea, soprattutto in Italia, Germania e Francia. Ma è solo a partire dagli anni Sessanta che la sua influenza … Continua a leggere

30 marzo 2013
di Gianluigi Simonetti
0 commenti

Più buio oltre la siepe

Una playlist di Nicola Lagioia Okkervil River, Your Past Life As A Blast   Teenage Jesus and the Jerks, Orphans   Srillex and The Doors, Breakin’ a Sweat   David Lynch, Crazy Clown Time   [Immagine: Atticus Finch (Gregory Peck) in Il … Continua a leggere

1 dicembre 2012
di Gianluigi Simonetti
3 commenti

Because You’Re Mine

Marilyn Manson, I Put A Spell On You (Screamin’ Jay Hawkins) (da Lost Highway di D. Lynch, 1997)   Caterina Caselli, Puoi farmi piangere/ I Put A Spell On You (Casco d’oro, 1967)   Diamanda Galas, I Put A Spell … Continua a leggere

8 giugno 2012
di Massimo Gezzi
1 commento

Su “Cosmopolis” di David Cronenberg

di Davide Nota Il Cosmopolis di David Cronenberg è un’opera leopardiana e pessimista sul destino cyber-biologico e sul tempo sociale, in cui anche la “rivolta” del disordine e della protesta anarchica contro Wall Street è funzione di un futuro post-industriale … Continua a leggere