Le parole e le cose

Letteratura e realtà

19 ottobre 2016
Pubblicato da Pierluigi Pellini
0 commenti

Per una genealogia del modernismo

di Pierluigi Pellini [Da non molto è uscita in libreria una mia raccolta di saggi, Naturalismo e modernismo. Zola, Verga e la poetica dell’insignificante (Artemide, Roma, 2016). Propongo qui un estratto, alleggerito di molte note e di qualche inciso, ricavato … Continua a leggere

27 ottobre 2015
Pubblicato da Le parole e le cose
1 commento

Germinal e la felicità

di Pierluigi Pellini [Esce oggi in libreria il terzo volume dei Romanzi di Émile Zola, nei “Meridiani” di Mondadori: si conclude così un’opera, curata da Pierluigi Pellini, che offre al lettore italiano, con ampio corredo di apparati critici e in … Continua a leggere

29 agosto 2015
Pubblicato da Le parole e le cose
1 commento

Incanto e disincanto della notte. Sette quadri su letteratura e illuminazione cittadina

di Paolo Zanotti [LPLC si prende una pausa estiva; la programmazione ordinaria riprenderà a settembre. Per non lasciare soli i nostri lettori ripubblichiamo alcuni testi usciti nel 2013 e 2014. Questo saggio, già uscito in Studi di letterature comparate in onore … Continua a leggere

24 aprile 2015
Pubblicato da Clotilde Bertoni
0 commenti

Émile Zola e l’amore liquido

di Clotilde Bertoni [Questo articolo è uscito su “Alias-Il Manifesto”]. A furia di parlare di “amore liquido”, di labilità dei rapporti, di timore di impegnarsi, si fa facilmente confusione. Soprattutto, perché si dimentica che quelle incoerenze e ambiguità dei sentimenti … Continua a leggere

18 agosto 2014
Pubblicato da Pierluigi Pellini
4 commenti

Lo scrittore come intellettuale. Dall’affaire Dreyfus all’affaire Saviano: modelli e stereotipi /1

di Pierluigi Pellini [Dal 29 luglio all’inizio di settembre LPLC sospende la sua programmazione ordinaria. Per non lasciare soli i nostri lettori, abbiamo deciso di riproporre alcuni testi e interventi apparsi nel 2012, quando i visitatori  del nostro sito erano … Continua a leggere

14 aprile 2014
Pubblicato da Le parole e le cose
0 commenti

Le ragioni del sangue. Tom Wolfe, il New Journalism, il romanzo

di Remo Ceserani [Questo intervento è già uscito su «Alias»]. È curioso che i partecipanti al dibattito sul realismo che si è venuto svolgendo, nel piccolo mondo italiano degli addetti alla letteratura (un piccolo mondo antico), abbiano solo raramente ricordato … Continua a leggere

2 aprile 2014
Pubblicato da Le parole e le cose
0 commenti

Incanto e disincanto della notte. Sette quadri su letteratura e illuminazione cittadina

di Paolo Zanotti [Questo saggio è uscito in Studi di letterature comparate in onore di Remo Ceserani. II. Letteratura e tecnologia, a cura di Pierluigi Pellini (Vecchiarelli 2003), pp. 127-149]. 1. Tra incanto e disincanto: le luci della città. L’illuminazione … Continua a leggere

5 marzo 2014
Pubblicato da Le parole e le cose
0 commenti

Che cos’è un popolo?

di Georges Didi-Huberman [E’ uscito in questi giorni, per DeriveApprodi, Che cos’è un popolo?, un volume che raccoglie saggi di Badiou, Bourdieu, Butler, Didi-Huberman, Khiari, Rancière. «Cos’è un popolo di fronte alla crisi delle democrazie rappresentative e all’emergere di forme … Continua a leggere

1 gennaio 2014
Pubblicato da Pierluigi Pellini
87 commenti

Perché gli studi umanistici oggi /2

di Pierluigi Pellini [Dal 25 dicembre al 6 gennaio LPLC sospende la sua programmazione normale. Per non lasciare soli i nostri lettori, abbiamo deciso di riproporre alcuni testi e interventi apparsi nel 2011, quando i visitatori del nostro sito erano … Continua a leggere

14 novembre 2013
Pubblicato da Le parole e le cose
4 commenti

Marcel Proust dilettante mondano, e la sua opera

di Francesco Orlando [Cent’anni fa, il 14 novembre 1913, l’editore Bernard Grasset pubblicava, a spese dell’autore, Du côté de chez Swann di Marcel Proust, il primo volume di un’opera che avrebbe cambiato la storia del romanzo e della cultura. Questo saggio … Continua a leggere