Le parole e le cose

Letteratura e realtà

17 marzo 2015
di Le parole e le cose
14 commenti

Attualità di un poeta illeggibile. Paul Valéry oggi

di Pierluigi Pellini [Una versione abbreviata di questo articolo è uscita su «Alias»] Nel periodo fra le due guerre, Il cimitero marino era probabilmente la poesia contemporanea più celebre in Europa; il suo autore, Paul Valéry, senz’ombra di dubbio l’intellettuale … Continua a leggere

16 marzo 2015
di Le parole e le cose
3 commenti

Lettera aperta ad Annalisa Cima

[Proponiamo la lettera aperta ad Annalisa Cima in merito alla discussione sul Diario postumo di Eugenio Montale, riaccesa, tra gli altri interventi, da un recente libro di Federico Condello]. Gentilissima Signora Cima, questa lettera Le giunge sottoscritta da oltre centoventi studiose … Continua a leggere

13 marzo 2015
di Gianluigi Simonetti
0 commenti

Notizie dalla poesia contemporanea

di Andrea Afribo [Ricomporre l’infranto è un gruppo di quattordici persone – studenti provenienti dai corsi di laurea in Lettere e Filologia Moderna dell’Università degli Studi di Padova più alcuni dottorandi. Il gruppo si costituisce nell’ottobre 2013 intorno alla volontà di … Continua a leggere

24 febbraio 2015
di Claudia Crocco
5 commenti

Versi Saturi. Modi della satira nella poesia del Novecento

di Bernardo De Luca [È uscito da poco La satira in versi. Storia di un genere letterario europeo (Carocci, 2015), a cura di Giancarlo Alfano. Questo libro ripercorre la storia della satira in versi, dalla fondazione del genere nell’antica Roma al Novecento. … Continua a leggere

25 dicembre 2014
di Le parole e le cose
31 commenti

Poesia e società. Conversazione con Valerio Magrelli

a cura di Francesco Diaco [Dal 25 dicembre al 4 gennaio LPLC sospende la sua programmazione ordinaria. In questi giorni, per non lasciare soli i nostri lettori, ripubblicheremo alcuni post. L’intervista che segue è uscita il 24 settembre 2012] FD: Iniziamo … Continua a leggere

23 dicembre 2014
di Claudia Crocco
7 commenti

Cento anni di Pianissimo. La modernità di Sbarbaro

di Claudia Crocco [Nel 2014 ricorre il centenario della pubblicazione di Pianissimo, l’opera principale di Camillo Sbarbaro e uno dei libri più importanti della poesia italiana del primo Novecento]. Taci, anima stanca di godere e di soffrire (all’uno e all’altro … Continua a leggere

19 dicembre 2014
di Niccolò Scaffai
0 commenti

Fortini, o dell’imperdonabile

di Niccolò Scaffai Perdono e verità sono tra i lemmi più importanti del lessico poetico fortiniano: «Non è vero che saremo perdonati», si legge in Prima lettera da Babilonia (da Una volta per sempre, 1963); «Ma la verità non perdona», … Continua a leggere

11 dicembre 2014
di Le parole e le cose
55 commenti

La dodicesima busta, ovvero: il Diario postumo di Montale è sotto accusa, e la sua storia allegramente cambia

di Federico Condello Da qualche mese si è tornati a discutere del cosiddetto Diario postumo[1], raccolta poetica incautamente attribuita a Eugenio Montale, dedicata alla poetessa lombarda Annalisa Cima ed edita in forma definitiva da Mondadori nel 1996, per le cure … Continua a leggere

9 novembre 2014
di Massimo Gezzi
3 commenti

A carte scoperte. Eugenio Montale e il Diario postumo: un falso?

[Segnaliamo questo Convegno bolognese sul Diario postumo di Montale. Del Diario postumo e della sua dubbia autenticità tratta un libro di Federico Condello intitolato  I filologi e gli angeli. È di Eugenio Montale il “Diario postumo”?, di prossima pubblicazione presso Bononia … Continua a leggere

10 ottobre 2014
di Niccolò Scaffai
3 commenti

Prima e dopo la lirica. Tutte le poesie di Giovanni Raboni

di Niccolò Scaffai [Questo intervento è uscito su «Alias»]. In un suo recente pamphlet, Giulio Ferroni ha riconosciuto in Giovanni Giudici e Andrea Zanzotto gli ultimi poeti italiani capaci di vivere un «rapporto integrale con il mondo» e di esercitare … Continua a leggere