Poema della fame

di Fabrizio Bajec   « Noi che avremmo voluto essere gentili, a noi non fu concessa gentilezza » Barbara Balzerani   Della primavera del 2016 non dimenticherò una frase udita durante una delle manifestazioni più commentate a Parigi contro la riforma del lavoro, quella in cui le vetrine dell’ospedale Necker

Continua a leggere

A nord di Mogador

di William Cliff (trad. di Fabrizio Bajec)   [Pubblichiamo sei poesie da Au Nord de Mogador di William Cliff (Le dilettante, 2018), nella traduzione inedita di Fabrizio Bajec].   Mangiare a Manhattan   Quando ero al YMCA di Manhattan (ad ovest di Central Park), scoprii in basso (cioè in cantina)

Continua a leggere

La collaborazione

di Fabrizio Bajec   [Pubblichiamo cinque poesie tratte da La collaborazione, il nuovo di Fabrizio Bajec che esce in questi giorni per Marcos y Marcos. Ringraziamo autore e editore per avercele concesse]     Il borgo   Da bambini nelle sale giochi del mio villaggio tesi su un bigliardo picchiavamo

Continua a leggere

Il secessionista

di Fabrizio Bajec And it’s end love, the sky is falling OK GO   Tony non aveva risposto all’invito fattogli via what’s up dalle sue compagne di gruppo. Dovevano preparare insieme la presentazione orale del venerdì e incontrarsi per questo in biblioteca o in un caffè. La mattina di quel venerdì

Continua a leggere