Il “negativismo” di Game of Thrones. Antieroine, angeli della storia e ruote (forse) spezzate

di Federica Gregoratto   Si è fatto ultimamente un gran parlare dell’imporsi della serie televisiva come nuovo genere letterario e artistico, e sul suo impatto e significato nelle nostre vite.[1]  Accesi dibattiti intorno alla TV come nuova letteratura, e in particolare i confronti con il romanzo ottocentesco non mancano. Alcune “saghe”

Continua a leggere

Il giovane Marx: un film

di Federica Gregoratto Sono già passati circa dieci anni dall’inizio dell’ultima crisi finanziaria che ha messo in ginocchio l’economia mondiale, soprattutto occidentale. Una delle trasformazioni sociali, politiche e culturali più evidenti che sta segnando la fase attuale (e terminale?)[1] della società capitalista è la presa di coscienza dei limiti, intrascendibili,

Continua a leggere