Le parole e le cose

Letteratura e realtà

30 agosto 2017
Pubblicato da Claudio Giunta
0 commenti

Il mondo è quel che è. Una nuova lettura del Decameron

di Claudio Giunta [LPLC va in vacanza fino a settembre. Anche quest’anno, per non lasciare soli i nostri lettori, riproporremo alcuni dei pezzi apparsi nei mesi precedenti. Questo intervento è uscito il 14 giugno 2017 ed era prima apparso sul «Sole … Continua a leggere

14 giugno 2017
Pubblicato da Claudio Giunta
0 commenti

Il mondo è quel che è. Una nuova lettura del Decameron

di Claudio Giunta [Questo articolo è uscito sul «Sole24 ore»] The world is what it is. È la prima frase di Sull’ansa del fiume di Naipaul nonché il titolo della sua autobiografia (le frasi successive non sono meno memorabili: «Uomini … Continua a leggere

8 marzo 2015
Pubblicato da Daniela Brogi
3 commenti

Il Decameron non deve morire. Maraviglioso Boccaccio

Paolo e Vittorio Taviani, 2015 di Daniela Brogi Firenze 1348, al tempo della peste. La macchina da presa avvicina fino al piano medio un giovane guardato di spalle: è fermo, è solo, e la sua figura si staglia contro un … Continua a leggere

9 maggio 2014
Pubblicato da Niccolò Scaffai
1 commento

Scrivere in italiano

[È uscita in questi giorni, per l’editore Carocci, la Storia dell’italiano scritto, a cura di Giuseppe Antonelli, Matteo Motolese e Lorenzo Tomasin. All’opera, che si compone di tre volumi (I. Poesia; II. Prosa letteraria; III. Italiano dell’uso), hanno partecipato trenta … Continua a leggere