Le parole e le cose

Letteratura e realtà

16 agosto 2016
di Daniela Brogi
2 commenti

I fiumi

di Giuseppe Ungaretti [Oggi, 16 agosto 2016, ricorre il centenario di una delle più belle e importanti poesie del Novecento europeo. L’ha scritta un soldato della prima guerra mondiale: aveva all’epoca ventotto anni, e dopo aver fatto un bagno, di mattina, … Continua a leggere

17 marzo 2015
di Le parole e le cose
17 commenti

Attualità di un poeta illeggibile. Paul Valéry oggi

di Pierluigi Pellini [Una versione abbreviata di questo articolo è uscita su «Alias»] Nel periodo fra le due guerre, Il cimitero marino era probabilmente la poesia contemporanea più celebre in Europa; il suo autore, Paul Valéry, senz’ombra di dubbio l’intellettuale … Continua a leggere

25 dicembre 2014
di Le parole e le cose
31 commenti

Poesia e società. Conversazione con Valerio Magrelli

a cura di Francesco Diaco [Dal 25 dicembre al 4 gennaio LPLC sospende la sua programmazione ordinaria. In questi giorni, per non lasciare soli i nostri lettori, ripubblicheremo alcuni post. L’intervista che segue è uscita il 24 settembre 2012] FD: Iniziamo … Continua a leggere

3 novembre 2014
di Rino Genovese
15 commenti

Precarietà

di Rino Genovese Tra le più maledette al mondo è la condizione precaria. “E non muore e vorrebbe, e non vive e vorrebbe”: così un verso di Clemente Rebora citato in epigrafe a uno dei saggi più importanti compresi nella … Continua a leggere

18 settembre 2014
di Le parole e le cose
15 commenti

I tempi migliori (i tempi peggiori)

di Nicola Lagioia [Esce in questi giorni per Galaad Edizioni Nessuna militanza, nessun compiacimento. Poveri esercizi di critica non dovuta, il nuovo libro di Antonio Tricomi, con una prefazione di Nicola Lagioia e una postfazione di Goffredo Fofi. Quella che segue è … Continua a leggere

16 agosto 2014
di Claudio Giunta
19 commenti

Basta con gli scartafacci? La filologia d’autore non andrebbe incoraggiata

di Claudio Giunta [Dal 29 luglio all’inizio di settembre LPLC sospende la dua programmazione ordinaria. Per non lasciare soli i nostri lettori, abbiamo deciso di riproporre alcuni testi e interventi apparsi nel 2012, quando i visitatori  del nostro sito erano … Continua a leggere

7 febbraio 2014
di Le parole e le cose
32 commenti

Che cos’è un classico?

di Guido Sacchi [Dieci anni fa moriva Guido Sacchi (1974-2004), critico letterario, professore di liceo, ricercatore universitario, studioso di letteratura rinascimentale e barocca. Nel 2003, per l’Associazione culturale L’Areopago di Roma, Guido Sacchi aveva progettato un ciclo di conferenze divulgative che … Continua a leggere

2 maggio 2013
di Le parole e le cose
0 commenti

Amici così, per grazia di lettura

[Sta per uscire un’antologia di poesie di Jorge Guillén, Amici così, per grazia di lettura, traduzioni rare di Montale, Traverso, Guidacci, Bigongiari, Luzi, Risi, Zanzotto, con una nota di Elisa Donzelli, a cura di Camilla Zapponi (Donzelli 2013). Presentiamo la … Continua a leggere

19 dicembre 2012
di Le parole e le cose
8 commenti

Postcolonialismo italiano: un bilancio

di Matteo Di Gesù [Questo articolo è uscito sulla «Domenica» del «Sole 24 Ore»]. Oltre a essere un ennesimo insulto, protervo quanto pacchiano, alla memoria delle vittime delle scorribande fasciste in Africa orientale, nonché un ulteriore sbrego al tessuto civile … Continua a leggere

30 novembre 2012
di Le parole e le cose
4 commenti

Modernismo e poesia italiana del primo Novecento

di Romano Luperini [Questo articolo è apparso sul numero 63 di «Allegoria»]. 1. A partire dagli anni Settanta e Ottanta del Novecento si è diffusa un’idea bipartita oppure tripartita delle tendenze poetiche della prima metà del secolo. Cominciò Pasolini opponendo … Continua a leggere