I viaggi di Gadda

di Giovanni Palmieri [da La fuga e il pellegrinaggio. Carlo Emilio Gadda e i viaggi di Giovanni Palmieri, Giorgio Pozzi editore, Ravenna editore, 2014] Che il viaggio in sé possieda un valore poetico e consenta le più so­gnanti rimembranze, lo aveva del resto già affermato Leopardi: Chi viaggia molto, ha questo

Continua a leggere

La memoria degli Uffizi

di Alessandra Sarchi La storiografia artistica da Vasari in poi e la letteratura di viaggio, specie quella del Grand Tour, hanno abituato nei secoli i lettori a una prosa ricca di dettagli che vanno molto oltre la descrizione scientifica delle opere o le informazioni sui loro autori. Aneddoti, riflessioni di

Continua a leggere

La Roma di Émile Zola

di Clotilde Bertoni «Tante pagine […] quante basterebbero in tempi ordinari a costruire tre romanzi ordinari»: è quanto afferma un Ugo Ojetti ironicamente atterrito nella sua recensione a Rome, l’opera di Zola sulla nostra capitale, concepita nel 1894 e nel 1895-96 uscita a puntate parallelamente in Francia sul “Journal” e

Continua a leggere