Le parole e le cose

Letteratura e realtà

7 maggio 2012
Pubblicato da Massimo Raffaeli
2 commenti

Truffaut e il capolavoro di una vecchia canaglia: Lucien Rebatet

di Massimo Raffaeli In una delle scene capitali del suo film più claustrofobico, L’ultimo metrò (1980), François Truffaut inserisce, letto a voce alta da un regista ebreo in clandestinità a Montmartre nell’autunno del ’42, un passo che proviene dal pamphlet … Continua a leggere