Il calcio e le scommesse

di Massimiliano Tortora La continua contrazione dei salari e il progressivo indebolimento culturale hanno, all’interno di una comunità, molteplici conseguenze: una tra queste è senz’altro una maggiore diffusione del gambling, tanto più quello consistente in scommesse e gratta e vinci, basato sul principio che un piccolissimo investimento di denaro offre

Continua a leggere

Ungaretti e il calcio

di Massimo Raffaeli C’è una grande squadra di calcio che non ha mai giocato perché è esistita solo per un attimo nella mente di un poeta italiano, il quale la battezzò col nome del fondatore stesso della lirica occidentale. Ha infatti raccontato Raffaele Carrieri, critico d’arte e buon poeta a

Continua a leggere