Le parole e le cose

Letteratura e realtà

6 dicembre 2016
Pubblicato da Massimo Raffaeli
1 commento

Céline agli editori

di Massimo Raffaeli [Questo articolo è uscito su «Alias – il manifesto»]. L’epistolario di Louis-Ferdinand Céline non è una didascalia né una integrazione dei romanzi ma ne è, viceversa, la traccia itinerante così come il banco di prova. Non è … Continua a leggere

31 agosto 2015
Pubblicato da Le parole e le cose
0 commenti

Il beneficio dell’influenza. Conversazione con Michele Mari

di Walter Nardon [LPLC si prende una pausa estiva; la programmazione ordinaria riprenderà a settembre. Per non lasciare soli i nostri lettori ripubblichiamo alcuni testi usciti nel 2013 e 2014. Questo articolo è apparso su LPLC il 17 aprile 2014. Riportiamo anche … Continua a leggere

18 agosto 2015
Pubblicato da Franco Buffoni
3 commenti

Per una teoria soft della traduzione letteraria

di Franco Buffoni [LPLC si prende una pausa estiva; la programmazione ordinaria riprenderà a settembre. Per non lasciare soli i nostri lettori ripubblichiamo alcuni testi usciti nel 2013. Questo intervento è apparso il 15 novembre e costituisce una sintesi di … Continua a leggere

30 ottobre 2014
Pubblicato da Isabella Mattazzi
1 commento

Echenoz e la guerra

di Isabella Mattazzi [Questo articolo è uscito su «Alias»]. Aby Warburg definisce la Prima guerra mondiale la Urkatastrophe, la Catastrofe originaria. Per lui, la trasformazione dell’assetto politico europeo che tra il 1914 e il 1918 costerà la vita a più … Continua a leggere

17 aprile 2014
Pubblicato da Le parole e le cose
12 commenti

Il beneficio dell’influenza. Conversazione con Michele Mari

di Walter Nardon [È uscito in questi giorni il nuovo romanzo di Michele Mari, Roderick Duddle (Einaudi). Pubblichiamo di seguito la conversazione tenuta a Trento nell’ambito del quarto Seminario Internazionale sul Romanzo (SIR.IV 2011-2012), i cui lavori sono usciti a … Continua a leggere

2 febbraio 2014
Pubblicato da Massimo Raffaeli
0 commenti

Sergio Leone e la politica

di Massimo Raffaeli Non mancano i buoni studi su uno dei più grandi cineasti del XX secolo, Sergio Leone, e basterebbe riferirsi ai lavori che gli ha dedicato negli anni Oreste De Fornari, alle monografie di Francesco Mininni (Il Castoro … Continua a leggere

15 novembre 2013
Pubblicato da Franco Buffoni
10 commenti

Per una teoria soft della traduzione letteraria

di Franco Buffoni [Oggi, alle 15, nell’ambito del Pisa Book Festival, terrò una lezione dal titolo “Per una teoria soft della traduzione letteraria”. Ne allego qui una sintesi]. Con Mind si intende la stessa cosa che con Geist e con … Continua a leggere

8 maggio 2013
Pubblicato da Le parole e le cose
2 commenti

Celati/Joyce: Ulysses in ascolto

di Fabio Pedone [Questo articolo è uscito su «Alias – il manifesto»]. Si usa dire che le traduzioni «invecchiano»; il luogo comune indica che con il continuo mutare degli orizzonti culturali la ritraduzione dei classici è non solo auspicabile ma … Continua a leggere

11 ottobre 2012
Pubblicato da Emanuele Zinato
5 commenti

Automobili di carta

di Emanuele Zinato [Pubblico alcune pagine di Automobili di carta. Spazi e oggetti automobilistici nelle immagini letterarie, in uscita presso Padova University Press. Il volumetto a sua volta è parte di una ricerca in corso  più ampia, sul rapporto fra … Continua a leggere

7 maggio 2012
Pubblicato da Massimo Raffaeli
2 commenti

Truffaut e il capolavoro di una vecchia canaglia: Lucien Rebatet

di Massimo Raffaeli In una delle scene capitali del suo film più claustrofobico, L’ultimo metrò (1980), François Truffaut inserisce, letto a voce alta da un regista ebreo in clandestinità a Montmartre nell’autunno del ’42, un passo che proviene dal pamphlet … Continua a leggere