Piccola ecologia degli studi letterari

di Jean-Marie Schaeffer [È appena uscita l’edizione italiana della Petite écologie des études littéraires di Jean-Marie Schaeffer, che molto interesse ha suscitato nel dibattito culturale europeo sulla funzione della cultura umanistica: Piccola ecologia degli studi letterari. Come e perché studiare la letteratura?, trad. di Marina Cavarretta, Torino, Loescher (“QDR Didattica

Continua a leggere

Piagnistei

di Claudio Giunta [Dal 29 luglio all’inizio di settembre LPLC sospende la sua programmazione ordinaria. Per non lasciare soli i nostri lettori, abbiamo deciso di riproporre alcuni testi e interventi apparsi nel 2012, quando i visitatori del nostro sito erano circa un quinto o un sesto di quelli che abbiamo adesso.

Continua a leggere

Nessun appello per le scienze umane

di Annalisa Andreoni L’appello di Alberto Asor Rosa, Roberto Esposito e Ernesto Galli della Loggia in difesa delle discipline umanistiche uscito su una rivista autorevole come il Mulino (6/2013) ha la singolare capacità di far fare al dibattito sulla crisi culturale in corso un incredibile salto all’indietro di alcuni decenni.

Continua a leggere

Giustizia poetica

di Italo Testa La vita immaginata. Nella sua Teoria del Romanzo György Lukács ha scritto una volta dei «fini utopistici di tutte le filosofie»[1]. La questione dell’utopia eccede così i limiti, il corsetto spagnolo della politica, abbracciando l’intera impresa del pensiero. Ed è forse nella metafisica, più che altrove, che

Continua a leggere

Quale avvenire per gli studi umanistici?

di Isabella Mattazzi [Nei giorni scorsi duepunti edizioni ha pubblicato Future umanità. Quale avvenire per gli studi umanistici? la versione italiana di L’Avenir des humanités (2010), di Yves Citton. Malgrado i testi di Citton siano molto discussi all’estero, in Italia erano usciti sinora soltanto due brevi interventi. Proponiamo qui alcune

Continua a leggere