Le parole e le cose

Letteratura e realtà

17 febbraio 2016
Pubblicato da Daniele Balicco
2 commenti

Il cinema come critica della modernità

di Mario Pezzella Il rapporto tra cinema e filosofia è stato spesso frainteso e mal trattato: talvolta i film servono a puri pretesti di teorie sovraimposte (e avremo allora l’improbabile sfilata di film “aristotelici”, “heideggeriani” e quant’altro); oppure il critico … Continua a leggere

25 giugno 2014
Pubblicato da Daniele Giglioli
1 commento

Da dove viene il male

di Daniele Giglioli Da dove viene il male, unde malum? È  stata questa per secoli la questione ultima, l’experimentum crucis della teodicea. Con un gesto analogo a quello che, nel 1784, lo aveva portato a definire l’illuminismo come l’uscita dallo stato di … Continua a leggere

26 settembre 2011
Pubblicato da Gianluigi Simonetti
20 commenti

Il sottosuolo. Su “Elisabeth” di Paolo Sortino (e sul romanzo contemporaneo)

di Gianluigi Simonetti La cosa da non fare con Elisabeth, notevolissimo romanzo d’esordio di Paolo Sortino (Einaudi, Torino 2011) è annetterlo seccamente al filone del non fiction novel, o peggio ancora alla vasta area del neo-neorealismo alla moda: nonostante le … Continua a leggere