Non ti abbandonerò mai

di Luisa Lorenza Corna “Non ti abbandonerò mai” è una frase a cui facciamo fatica a credere. Trasformare il caso dell'incontro in un destino condiviso sembra un'impresa appartenente a tempi lontani. In questo caso, la frase non si riferisce però ad un rapporto d'amore tra individui, ma a quello non meno faticoso tra

Continua a leggere

La pietà oggettiva di Pagliarani

di Massimo Raffaeli [LPLC va in vacanza fino a settembre. Anche quest’anno, per non lasciare soli i nostri lettori, riproporremo alcuni dei pezzi apparsi nei mesi precedenti. Questo intervento è uscito il 19 febbraio 2017, ed è apparso su «Alias»]. Si intitolava Il mare dell’oggettività il saggio di Italo Calvino che apriva il

Continua a leggere

Schizzi di Milano

di Francis Catalano, traduzione di Italo Testa [È uscito da poco, per Carteggi letterari, Schizzi di Milano di Francis Catalano. Pubblichiamo alcune poesie e la postfazione di Italo Testa] Contrafforte delle Alpi, scosse in quota l’equipaggio reggerà il colpo? – sommità, biancore delle lame le paurose asperità geologiche centomila picchi

Continua a leggere

Dialogo con Milo De Angelis

di Claudia Crocco [Il 1 giugno esce in libreria il nuovo libro di Milo De Angelis, Incontri e agguati, nella collana Lo Specchio di Mondadori. Alcuni testi si possono leggere in anteprima qui. Per l’occasione pubblichiamo una lunga intervista con De Angelis, uscita sul numero LI di «Semicerchio», che si conclude

Continua a leggere

Quando il sintomo diventa immagine

[Segnaliamo l'incontro Quando il sintomo diventa immagine, che si terrà domani, martedì 16 dicembre, a Milano. David Cronenberg, Martin Scorsese, Harmony Korine, Paul Thomas Anderson: gran parte del cinema americano degli ultimi anni è riuscito, meglio di altre forme artistiche, a intercettare i cambiamenti profondi del legame sociale contemporaneo: dalla crisi

Continua a leggere

Milano non esiste

di Lorenzo Marchese [Questo saggio è uscito sul numero 18 della rivista «Dialoghi Internazionali»] Oltre ad essere una frase paradossale, magari utile per rompere il ghiaccio, questo titolo vorrebbe in effetti porsi come assunto di partenza per una specifica tipologia di rappresentazione letteraria della città di Milano in certa narrativa

Continua a leggere