Le parole e le cose

Letteratura e realtà

16 agosto 2017
Pubblicato da Le parole e le cose
0 commenti

La seconda guerra dei Trent’Anni (1914-1949). L’Europa secondo Ian Kershaw

di Vincenzo Lavenia [LPLC va in vacanza fino a settembre. Anche quest’anno, per non lasciare soli i nostri lettori, riproporremo alcuni dei pezzi apparsi nei mesi precedenti. Questo intervento è uscito il 1 marzo 2017. Una prima versione più breve di … Continua a leggere

10 agosto 2017
Pubblicato da Le parole e le cose
0 commenti

Infamia e biografia

di David Watkins [LPLC va in vacanza fino a settembre. Anche quest’anno, per non lasciare soli i nostri lettori, riproporremo alcuni dei pezzi apparsi nei mesi precedenti. Questo intervento è uscito il 2 marzo 2017]. È sufficiente scorgerne i titoli per … Continua a leggere

27 luglio 2017
Pubblicato da Le parole e le cose
0 commenti

Sonnambulismo sovietico. Terminus radioso di Antoine Volodine

di Filippo Polenchi [LPLC va in vacanza fino a settembre. Anche quest’anno, per non lasciare soli i nostri lettori, riproporremo alcuni dei pezzi apparsi nei mesi precedenti. Questo intervento è uscito il 25 novembre 2016]. Tutto il mondo, adesso, è Seconda … Continua a leggere

11 luglio 2017
Pubblicato da Clotilde Bertoni
0 commenti

La fine di un’epoca. Tre libri e un solo problema

di Gianandrea Piccioli  Nel 1967 il grande scrittore di science fiction J.G. Ballard presentando un’antologia di suoi racconti scrisse: “Nella zona del disastro ciascuno di noi c’è già ed è troppo tardi per uscirne”. Mezzo secolo dopo il 43° vertice … Continua a leggere

6 luglio 2017
Pubblicato da Le parole e le cose
25 commenti

Cosa ci dice lo Strega?

di Gianluigi Simonetti [Questa sera si assegna il Premio Strega. L’intervento che segue assembla e rielabora due articoli apparsi in forma più breve sulla «Domenica» del «Sole 24ore»]. 1. Il premio Strega verrà assegnato stasera a Roma. L’edizione di quest’anno coincide … Continua a leggere

2 marzo 2017
Pubblicato da Le parole e le cose
0 commenti

Infamia e biografia

David Watkins È sufficiente scorgerne i titoli per constatare che il genere letterario della biografia, nell’Antichità, ruota attorno alla figura dell’uomo illustre: Cesare o condottiero, modello di virtù, antonomasia di un vizio, o eccellenza di una data professione, le biografie greco-romane … Continua a leggere

1 marzo 2017
Pubblicato da Le parole e le cose
2 commenti

La seconda guerra dei Trent’Anni (1914-1949). L’Europa secondo Ian Kershaw

di Vincenzo Lavenia [Una prima versione più breve di questo intervento è uscita su «Alias»] Non sono solo il climax sanguinario e l’abilità narrativa anglosassone di Ian Kershaw a dare al lettore la sensazione di percorrere una storia sinistra lunga … Continua a leggere

15 febbraio 2017
Pubblicato da Le parole e le cose
3 commenti

Giocare di sponda nella lingua del sogno. Come tradurre il Finnegans Wake

di Fabio Pedone e Enrico Terrinoni [È da poco uscita negli Oscar Mondadori la traduzione del Finnegans Wake (libro III, capitoli 1-2) di Joyce, a cura di Enrico Terrinoni e Fabio Pedone. Una versione più breve di questo intervento è … Continua a leggere

12 gennaio 2017
Pubblicato da Le parole e le cose
3 commenti

Giovanni Giudici narratore

di Lorenzo Marchese  [Oggi alle 17, presso l’Accademia Lunigianese di Scienze “Giovanni Capellini” della Spezia, Carlo Ossola presenta Giovanni Giudici. I versi e la vita (2016). Il volume raccoglie gli Atti del Convegno tenutosi alla Spezia il 13 settembre 2013, … Continua a leggere

27 ottobre 2016
Pubblicato da Le parole e le cose
0 commenti

Il filo del racconto. Da Mark Twain a Roberto Bolaño

di Walter Nardon [Walter Nardon ha da poco pubblicato un saggio di teoria del romanzo intitolato L’illusione e l’evidenza. Saggi sull’avventura romanzesca (Mimesis). Questo è uno dei capitoli]. 1 Come raccontare una storia di Mark Twain (1899) è uno dei saggi … Continua a leggere