Le parole e le cose

Letteratura e realtà

21 maggio 2018
Pubblicato da Pierluigi Pellini
25 commenti

Requiem per una pseudoscienza

di Pierluigi Pellini [Dieci giorni fa è morto Gérard Genette, uno dei fondatori della narratologia. Questo tombeau è uscito sulle pagine culturali del “Manifesto”]. C’è tutto Genette, con la sua sferzante (auto-)ironia, nella definizione scherzosa che ha dato, una decina … Continua a leggere

11 febbraio 2018
Pubblicato da Gianluigi Simonetti
3 commenti

«Il mio nemico è sempre il padrone». Torna La Fontaine

di Pierluigi Pellini Sorte infelice, in Italia, quella di Jean de La Fontaine: molte delle sue Favole godono, come in tutta la cultura occidentale, di memorabile esemplarità; eppure, a tutt’oggi, dell’intera opera, distribuita in dodici libri, esistono soltanto due traduzioni … Continua a leggere

1 settembre 2017
Pubblicato da Pierluigi Pellini
1 commento

Mallarmé e la tribù

di Pierluigi Pellini [LPLC va in vacanza fino a settembre. Anche quest’anno, per non lasciare soli i nostri lettori, riproporremo alcuni dei pezzi apparsi nei mesi precedenti. Questo intervento è uscito il 13 giugno 2017 ed è precedentemente apparso su «Alias»]. … Continua a leggere

8 agosto 2017
Pubblicato da Pierluigi Pellini
1 commento

La lingua dei giovani accademici

di Claudio Lagomarsini [LPLC va in vacanza fino a settembre. Anche quest’anno, per non lasciare soli i nostri lettori, riproporremo alcuni dei pezzi apparsi nei mesi precedenti. Questo intervento è uscito il 17 febbraio 2017]. Il protagonista del romanzo d’esordio di … Continua a leggere

17 febbraio 2017
Pubblicato da Pierluigi Pellini
46 commenti

La lingua dei giovani accademici

di Claudio Lagomarsini Il protagonista del romanzo d’esordio di Andrea Piva (Apocalisse da camera, Einaudi 2006) è Ugo Cenci, un giovane cocainomane, sessuomane e dottorando in Filosofia del diritto. In una delle scene meglio riuscite del romanzo, Ugo sta per … Continua a leggere

5 novembre 2016
Pubblicato da Le parole e le cose
1 commento

Per Remo Ceserani

di Pierluigi Pellini [Oggi alle 15, nella Sala Azzurra della Scuola Normale di Pisa, si svolgerà la cerimonia di saluto a Remo Ceserani, scomparso il 31 ottobre. Ripubblico qui il ricordo uscito sul «manifesto» del 2 novembre (pp)]. Alcuni dei medici … Continua a leggere

19 ottobre 2016
Pubblicato da Pierluigi Pellini
0 commenti

Per una genealogia del modernismo

di Pierluigi Pellini [Da non molto è uscita in libreria una mia raccolta di saggi, Naturalismo e modernismo. Zola, Verga e la poetica dell’insignificante (Artemide, Roma, 2016). Propongo qui un estratto, alleggerito di molte note e di qualche inciso, ricavato … Continua a leggere

15 settembre 2016
Pubblicato da Pierluigi Pellini
1 commento

Le Vite minuscole di Pierre Michon

di Pierluigi Pellini [Una versione abbreviata di questo articolo è uscita su «Alias»]. La nutrita e variegata antologia di biografie letterarie, in varia misura romanzate, curata da Alexandre Gefen, e uscita per Gallimard nel 2014, nella collana «Folio Classique», Vies imaginaires, … Continua a leggere

19 febbraio 2016
Pubblicato da Le parole e le cose
0 commenti

Voglia di combattere. Claude Simon, Marc Bloch, Léon Werth

di Pierluigi Pellini [Una versione più breve di questo articolo è uscita su «Alias – il manifesto»] L’epilogo rapidissimo e tragico, all’inizio dell’estate del 1940, della drôle de guerre – la guerra fittizia, o appunto ‘farsesca’, dichiarata dagli Alleati alla … Continua a leggere

12 novembre 2015
Pubblicato da Le parole e le cose
3 commenti

Paradossi di Barthes

di Pierluigi Pellini [Cent’anni fa, il 12 novembre 1915, nasceva Roland Barthes. Una versione abbreviata di questo articolo è uscita su «Alias – il manifesto»] Se per soddisfare l’ansia di bilanci, che detta il rituale di ogni centenario, si volesse … Continua a leggere