Le parole e le cose

Letteratura e realtà

19 agosto 2014
Pubblicato da Le parole e le cose
2 commenti

Qualcosa che c’è. Giudici e Zanzotto

di Andrea Cortellessa [Dal 29 luglio all’inizio di settembre LPLC sospende la sua programmazione ordinaria. Per non lasciare soli i nostri lettori, abbiamo deciso di riproporre alcuni testi e interventi apparsi nel 2012, quando i visitatori  del nostro sito erano … Continua a leggere

17 agosto 2014
Pubblicato da Le parole e le cose
3 commenti

Robert Hass, cinque poesie da “Time and Materials” (2007)

di Robert Hass (traduzione di Damiano Abeni) [Dal 29 luglio all’inizio di settembre LPLC sospende la sua programmazione ordinaria. Per non lasciare soli i nostri lettori, abbiamo deciso di riproporre alcuni testi e interventi apparsi nel 2012, quando i visitatori … Continua a leggere

15 agosto 2014
Pubblicato da Le parole e le cose
18 commenti

Per Giuliano Mesa

di Paolo Zublena [Dal 29 luglio all’inizio di settembre LPLC sospende la dua programmazione ordinaria. Per non lasciare soli i nostri lettori, abbiamo deciso di riproporre alcuni testi e interventi apparsi nel 2012, quando i visitatori  del nostro sito erano … Continua a leggere

13 agosto 2014
Pubblicato da Le parole e le cose
0 commenti

Lettura di “Les sept vieillards” di Charles Baudelaire (“Les fleurs du mal”, XC)

di Umberto Fiori [Dal 29 luglio all’inizio di settembre LPLC sospende la dua programmazione ordinaria. Per non lasciare soli i nostri lettori, abbiamo deciso di riproporre alcuni testi e interventi apparsi nel 2012, quando i visitatori  del nostro sito erano … Continua a leggere

10 luglio 2014
Pubblicato da Le parole e le cose
6 commenti

Inattuali

di Gilda Policastro n. 12 I modi di morire, due li sappiamo, l’incidente, il cancro, e poi l’infarto secco, l’embolo, il soffocamento. Quest’ultimo, abbiamo appreso da poco, vale per i bambini: quelli che non gli praticano in tempo l’Heimilich, oppure … Continua a leggere

9 luglio 2014
Pubblicato da Massimo Raffaeli
2 commenti

Una Pléiade per Jaccottet

di Massimo Raffaeli Quando nel giugno del ’92 uscì nella collezione bianca di Einaudi il dittico Il Barbagianni-L’Ignorante, il nome di Philippe Jaccottet, altrove già annoverato fra i massimi poeti del nostro tempo, era ancora perfettamente sconosciuto alla cultura italiana … Continua a leggere

2 luglio 2014
Pubblicato da Le parole e le cose
0 commenti

Due testi (più uno)

di Michele Zaffarano [Nei mesi scorsi sono usciti due libri di Michele Zaffarano, Cinque testi tra cui gli alberi (più uno). Poesie civili (Benway Series 2013) e Paragrafi sull’armonia (IkonaLíber 2014). I fiori e Il libro sono tratti dai Cinque … Continua a leggere

27 giugno 2014
Pubblicato da Le parole e le cose
5 commenti

Sui Quaderni italiani di poesia contemporanea. Un dialogo con Franco Buffoni

[È uscito il numero 17 di L’Ulisse, intitolato Mappe del nuovo. Percorsi nella poesia contemporanea. Fra i molti saggi e contributi che si possono leggere in questo numero c’è una lunga intervista a Franco Buffoni sui Quaderni di poesia contemporanea, la pubblicazione che, … Continua a leggere

26 giugno 2014
Pubblicato da Massimo Gezzi
0 commenti

Quasi un abbecedario

di Giorgio Orelli [È da poco uscito per Casagrande Quasi un abbecedario di Giorgio Orelli, libro postumo nato dalla collaborazione del poeta ticinese con la rivista «Viceversa Letteratura». Presentiamo tre voci seguite dall’introduzione di Yari Bernasconi, che ha ideato e … Continua a leggere

24 giugno 2014
Pubblicato da Le parole e le cose
11 commenti

Quattro poesie

di Myra Jara, traduzione di Carlo Bordini [Myra Jara è nata a Lima nel 1987, e vive a Roma. Ha studiato letteratura in America Latina, in Germania e in Italia e ha praticato danza contemporanea a Lima e a New … Continua a leggere