Una Pléiade per Jaccottet

di Massimo Raffaeli Quando nel giugno del ’92 uscì nella collezione bianca di Einaudi il dittico Il Barbagianni-L’Ignorante, il nome di Philippe Jaccottet, altrove già annoverato fra i massimi poeti del nostro tempo, era ancora perfettamente sconosciuto alla cultura italiana a parte molto rare eccezioni, quelle tuttavia vistose ma in

Continua a leggere

Quasi un abbecedario

di Giorgio Orelli [È da poco uscito per Casagrande Quasi un abbecedario di Giorgio Orelli, libro postumo nato dalla collaborazione del poeta ticinese con la rivista «Viceversa Letteratura». Presentiamo tre voci seguite dall'introduzione di Yari Bernasconi, che ha ideato e composto il libro dialogando a più riprese con Orelli]. A

Continua a leggere

Per salutare Giorgio Orelli

di Pietro De Marchi [Due giorni fa è morto Giorgio Orelli (1921-2013). Quello che segue è il discorso che Pietro De Marchi, professore di Letteratura Italiana presso l'Università di Zurigo e maggior studioso di Orelli, ha pronunciato ieri durante il funerale del poeta ticinese, a Ravecchia (Bellinzona)(mg)]. Qualcuno si congratulerebbe

Continua a leggere

Il passo dell’uomo

di Vanni Bianconi [Pubblico sei testi tratti da Il passo dell'uomo (Casagrande 2012), l'ultimo libro di Vanni Bianconi. La prima, Previsione del tempo, è composta di sei parti: qui ne presento tre]. Previsione del tempo 3 L’ago della goccia con il filo della pioggia cuce i miei pensieri qui in alto

Continua a leggere