Le parole e le cose

Letteratura e realtà

9 aprile 2015
di Massimo Gezzi
2 commenti

La cultura e la morte di Dio

di Mimmo Cangiano Pochi mesi fa Terry Eagleton – da anni ai vertici della critica letteraria di ispirazione marxista – ha pubblicato il volume Culture and the Death of God [Yale University Press, pp. 248], ritornando su alcuni aspetti centrali … Continua a leggere

19 aprile 2014
di Guido Mazzoni
21 commenti

Sul romanzo contemporaneo/1. «Le Benevole» (2006) di Jonathan Littell

di Guido Mazzoni [Dal 18 al 27 aprile LPLC sospende la sua programmazione ordinaria. Per non lasciare soli i nostri lettori, abbiamo deciso di riproporre alcuni testi e interventi apparsi all’inizio del 2012, quando i visitatori del nostro sito erano … Continua a leggere

3 luglio 2013
di Raffaele Donnarumma
40 commenti

Postmoderno o ipermoderno. Un dibattito sulla cultura del presente /2

Il faut être absolument hypermodernes. Una replica a Remo Ceserani di Raffaele Donnarumma [Questo intervento è uscito sul sito di «Allegoria». Il saggio di Ceserani si legge qui] Giudizi (e generazioni?) Con la cultura e l’acume che abbiamo sempre ammirato … Continua a leggere

2 luglio 2013
di Le parole e le cose
17 commenti

Postmoderno o ipermoderno. Un dibattito sulla cultura del presente /1

La maledizione degli “ismi” [Questo articolo è uscito sul numero 65-66 di «Allegoria»] di Remo Ceserani Sono passati ormai 33 anni da quando il filosofo francese Jean-François Lyotard, che era stato invitato dal governo canadese a studiare la situazione delle … Continua a leggere

9 maggio 2013
di Daniele Balicco
16 commenti

Interpretazioni del capitalismo contemporaneo /2. David Harvey

di Daniele Balicco e Pietro Bianchi [La prima parte di questo saggio, dedicata a Fredric Jameson, è uscita qualche giorno fa e si può leggere qui]. Molto diversa rispetto a quella di Jameson – che resta, nella solo apparente bulimia … Continua a leggere

3 maggio 2013
di Daniele Balicco
25 commenti

Interpretazioni del capitalismo contemporaneo /1. Fredric Jameson

di Daniele Balicco e Pietro Bianchi Nel secondo dopoguerra, il marxismo ha occupato un ruolo importante nel campo della cultura politica europea, soprattutto in Italia, Germania e Francia. Ma è solo a partire dagli anni Sessanta che la sua influenza … Continua a leggere

18 febbraio 2013
di Le parole e le cose
5 commenti

Antiutopie letterarie e utopie pubblicitarie. “1984” da Orwell a Apple

di Francesco Ghelli È possibile leggere un testo pubblicitario, un testo appartenente alla cultura di massa, così come siamo abituati a leggere i testi letterari? Con la stessa attenzione insistita, lo stesso gusto del dettaglio, la stessa voglia di compiere … Continua a leggere

19 novembre 2012
di Le parole e le cose
108 commenti

Ipermoderno. Come raccontare la realtà senza farsi divorare dai reality

di Raffaele Donnarumma [Questo articolo è uscito su «Alfabeta2». Una versione più lunga è apparsa su «Allegoria»]. Goodbye, Postmodernism Sembra che ormai se ne siano convinti tutti: la cultura e la letteratura postmoderniste si sono esaurite. Le parole d’ordine di … Continua a leggere

19 settembre 2012
di Daniela Brogi
4 commenti

Uscire dalla camera dei cliché. La critica su Elsa Morante nel centenario dell’autrice

di Elena Porciani Lo scorso 18 agosto è ricorso il centenario della nascita di Elsa Morante e vari eventi stanno scandendo dall’inizio dell’anno la ricorrenza. Se un’anticipazione si è avuta nel febbraio del 2011 con il Seminario MOD di Perugia … Continua a leggere

15 luglio 2012
di Gianluigi Simonetti
15 commenti

“Realizzare” il postmoderno. Dieci (piccole) riflessioni sulle possibilità di uscita

di Francesco Giusti Il postmoderno sembra pensare: alla mia altezza cronologica ho la possibilità di capire che ogni idea è una costruzione storica. Questo è vero non solo per tutte le idee che lo precedono, ma anche per la sua … Continua a leggere