Libri che mangiano persone

di Gregorio Magini   Dietro la maschera di sarcasmo che per la vergogna di essere sempre fatto fesso non si toglie nemmeno più in camera da letto, il cittadino comune soffoca una protesta: «Che macello! Ormai è impossibile distinguere la realtà dagli inganni». Questo collasso di fatto e finzione è

Continua a leggere

Due racconti

di Maria Gaia Belli   Il matto   Un uomo viveva da vent’anni in un paese sotto Passo del Corvo, vendendo legna d'inverno e pelli d'estate. Da giovane aveva preso per moglie una donna gatto da un paese a est del confine, una donna che portava unghie e capelli lunghi

Continua a leggere

I racconti di Jeffrey Eugenides

di Francesca Borrelli [Questo articolo è uscito su «Alias»]   Un esordio sostenuto da una strategia narrativa insolita e ben realizzata può rivelarsi, per molti scrittori, l’ipoteca più difficilmente riscattabile, ed è già un merito cedere alle rassicurazioni offerte dagli echi della tradizione romanzesca piuttosto che sperticarsi nella ricerca di qualche

Continua a leggere

Dalle memorie di un insonne

di Giorgio Mascitelli [Questo racconto fa parte di Notturno buffo, uscito qualche mese fa per Effigie]. Mia nonna diceva che girarsi e rigirarsi nel letto insonni dopo essersi svegliati nel corso della notte era segno di coscienza che rimorde: a me, fin dall'età in cui potevo ascoltarla dal vivo, è

Continua a leggere

Un copricorpo per il deserto

di Alessandro Raveggi [Questo racconto fa parte di Il grande regno dell'emergenza, da poco uscito per LiberAria].  Probabilmente solo i bambini, che l’attorniavano a mo’ di parata, sapevano giustificare la presenza di quel copricorpo così mostruoso, incoerente, che si aggirava specchiandosi sulle vetrine di vestiti sbarazzini, subwoofer retroilluminati. Il boitatá era

Continua a leggere

Favola del morire

di Giulio Mozzi [Oggi esce la raccolta di racconti Favole del morire di Giulio Mozzi, con postafzione di Lorenzo Marchese, Laurana 2015, pp. 155, euro 14. Ringraziamo l’autore e l’editore per la pubblicazione di questo estratto]. Del colui non sappiamo niente: quindi immaginiamo. Non si disperde, va in un qualche

Continua a leggere

Immaginare altre vite

di Remo Bodei [Nel suo ultimo libro, Immaginare altre vite (Feltrinelli), Remo Bodei interroga la filosofia, la letteratura, la storia, la politica e l'esperienza quotidiana per capire cosa comporti oggi l'immaginazione della "vita degli altri". In un'epoca in cui, grazie allo sviluppo delle nuove tecnologie della comunicazione, ciascuno dispone  fin dall’infanzia di un enorme

Continua a leggere