L’Albanese

di Francesco Pecoraro John ha escogitato un trucco per raccogliere l’acqua piovana che scorre nella canaletta della strada. Gli serve, dice lui, per irrigare l’orto, cioè uno dei due nuovi orti che ha concesso, non so in base a quali accordi, al Peruviano e all’Albanese che gli danno una mano

Continua a leggere

Paesaggio con manichini

di Paolo Zanotti [LPLC si prende un periodo di vacanza. Per non lasciare soli i lettori, ripubblicheremo alcuni post usciti nel corso del 2017. Quello che segue è apparso il ​16 novembre, in occasione dell'uscita di L'originale di Giorgia e altri racconti (Pendragon) di Paolo Zanotti. Queste pagine sono un estratto dal

Continua a leggere

Paesaggio con manichini

di Paolo Zanotti [​Esce oggi in libreria  L'originale di Giorgia e altri racconti (Pendragon) di Paolo Zanotti. Queste pagine sono un estratto dal racconto Paesaggio con manichini. Ringraziamo l'editore per averci concesso di pubblicarle]. La finta fantascienza, partita come un gioco d’infanzia, per noi era presto diventata un automatismo, nessun bisogno di

Continua a leggere

Racconti di una vita. La narrazione biografica breve nella tradizione contemporanea

La giornata di studi Racconti di una vita. La narrazione biografica breve nella tradizione contemporanea si inscrive all’interno del Seminario sul racconto organizzato da Nunzia Palmieri, Giacomo Raccis e Damiano Sinfonico all'Università di Bergamo. Questa iniziativa arriva al suo terzo appuntamento dopo le giornate del 2015 (Racconto italiano contemporaneo: percorsi, forme e letture) e

Continua a leggere

Quel particolare della corda

di Giacomo Verri [Quel particolare della corda è tratto da Racconti partigiani (Edizioni Biblioteca dell’Immagine, 2015)] La tunica l’ha sempre avuta sporca sull’orlo e alle volte s’è sentito lo sguardo addosso, quello dei superiori e quello anche dei parrocchiani che lo avvicinavano per strada. Ma non puoi giudicarlo per così

Continua a leggere

Racconti, genere maggiore

di Mariarosa Bricchi Lorrie Moore è una strana scrittrice. Apprezzatissima in America, un po' meno nota da noi, ha una voce sempre molto riconoscibile, ma i suoi racconti hanno livelli di qualità diversi: ne ha scritti di bellissimi, altri non decollano. La voce, come i personaggi, ha qualcosa di prosciugato: risaltano

Continua a leggere

La fiancée

di Deborah Willis . [Deborah Willis (1982), canadese, ha esordito nel 2009 con la raccolta di racconti Vanishing and Other Stories, tradotta in italiano con il titolo Svanire (Del Vecchio 2012, traduzione di Paola Del Zoppo e Anna Baldini). Deborah Willis racconta l'assenza e le modalità con cui si abbandona o si è abbandonati con una

Continua a leggere

Beautyfull

di Silvia Costantino Il viaggio in autobus dal Valdarno a Siena passa per paesini interni che altrimenti conoscerei a malapena. Faccio lo stesso tragitto, con lo stesso bus, dal 2005. L'autobus percorre strade che sembrano fatte unicamente di curve, parte alle sette e venti e io, per essere sotto la

Continua a leggere

Il traghetto

di Ingeborg Bachmann [Il racconto Il traghetto, scritto nel 1945, è tratto dal volume Ingeborg Bachmann, Il sorriso della sfinge, a cura di Antonella Gargano, Cronopio, Napoli 2011. Il volume raccoglie dieci racconti, scritti tra il 1945 e il 1959, solo parzialmente editi durante la vita dell’autrice, e scritti negli

Continua a leggere

Una teoria dell’autobiografia

di Maria Anna Mariani [I brani che seguono sono tratti dal capitolo iniziale di un libro uscito in questi giorni, Sull’autobiografia contemporanea di Maria Anna Mariani (Carocci, Roma 2011). Intrecciando letteratura e filosofia, Mariani propone una nuova teoria della scrittura autobiografica e dei suoi paradossi moderni. Raccontare la propria vita,

Continua a leggere