Le parole e le cose

Letteratura e realtà

15 ottobre 2016
Pubblicato da Italo Testa
3 commenti

Dylan e il suo doppio

playlist di Italo Testa   Yippee! I’m a poet, and I know it Hope I don’t blow it  (Bob Dylan, I shall Be Free No. 10) Dylan Thomas, Do Not Go Gentle into That Good Night Bob Dylan, Times They Are … Continua a leggere

24 luglio 2016
Pubblicato da Le parole e le cose
1 commento

Popular Poetry. Rock e poesia

di Giulia Sarno [Da qui a settembre LPLC sospende la sua programmazione ordinaria. Ripubblicheremo alcuni interventi usciti qualche tempo fa. Quello che segue è uscito il 27 maggio 2015]. Esce oggi Appunti di rock 2. Dai Beatles ai Radiohead (Il foglio … Continua a leggere

18 giugno 2016
Pubblicato da Le parole e le cose
0 commenti

The Queen is Dead – 30 anni di Smiths

playlist di Italo Testa [Il 16 giugno 1986 usciva The Queen is Dead, terzo album in studio di The Smiths.  I giornalisti del New Musical Express, in un numero speciale del 2013 dedicato ai 500 album più importanti di tutti tempi, … Continua a leggere

3 giugno 2016
Pubblicato da Le parole e le cose
8 commenti

Dinamiche di spiazzamento e approdo: Björk, Hyperballad

di Giulia Sarno [Questo saggio fa parte del libro collettivo Appunti di Rock 3 (Il foglio letterario), curato da Andrea Gozzi e appena uscito per Il foglio letterario in collaborazione con Tempo Reale]. POST «Whereas Debut was like the greatest hits … Continua a leggere

28 maggio 2016
Pubblicato da Le parole e le cose
0 commenti

Fitter, Happier, More Productive

playlist di Claudia Crocco Radiohead, Paranoid Android (Ok Computer, 1997) Radiohead, Idioteque (Kid A, 2000) Radiohead, Burn The Witch (A Moon Shaped Pool, 2016)

30 gennaio 2016
Pubblicato da Le parole e le cose
6 commenti

Beatles o Rolling Stones?

playlist di Italo Testa    The Beatles (Anonimo playing), Eleanor Rigby (Revolver, 1966) The Rolling Stones, Paint it Black (live, June 1966) The Beatles, Back in the U.S.S.R. (The Beatles, 1968) The Rolling Stones, Street Fighting Man (Beggars Banquet, 1968)

12 gennaio 2016
Pubblicato da Pietro Bianchi
0 commenti

Nothing but tired. Springsteen, Portelli e la classe operaia statunitense.

di Michele Dal Lago [Questo articolo è uscito su «Lo Straniero», n. 186/187 – dicembre 2015/gennaio 2016, pp. 148-152]. Nel panorama editoriale italiano Badlands (Alessandro Portelli, Donzelli, 2015) è certamente il libro più importante per comprendere la poetica springsteeniana in rapporto … Continua a leggere

15 novembre 2015
Pubblicato da Le parole e le cose
0 commenti

Dove eravamo rimasti?

playlist di Gianluigi Simonetti [Venerdì scorso l’Isis ha interrotto il concerto parigino degli Eagles of Death Metal mentre gli EODM suonavano Kiss the Devil. A noi sembra importante che continuino a suonare, invece]. PJ Harvey & Josh Homme, Crawl Home (Live, 6 giugno … Continua a leggere

27 maggio 2015
Pubblicato da Le parole e le cose
3 commenti

Popular Poetry. Rock e poesia

di Giulia Sarno [Esce oggi Appunti di rock 2. Dai Beatles ai Radiohead (Il foglio letterario), a cura di Andrea Gozzi. Ne fa parte il saggio di Giulia Sarno Lou Reed: American “Poet”, di cui pubblichiamo i primi due paragrafi]. … Continua a leggere

20 maggio 2013
Pubblicato da Italo Testa
1 commento

Endecasillabi in quattro quarti. Fra Dante e il rock

di Vincenzo Bagnoli [E’ on line il n. 16 de «L’Ulisse. Rivista di poesia, arti e scritture», dedicato a “Nuove metriche. Ritmi, versi e vincoli nella poesia contemporanea”. Quello che segue è un saggio estratto dalla sezione “Musica e poesia”] … Continua a leggere