Le parole e le cose

Letteratura e realtà

21 giugno 2017
Pubblicato da Le parole e le cose
3 commenti

Letteratura dell’inesperienza. Il romanzo della Dopostoria

di Antonio Scurati [Questo saggio fa parte di un’appendice all’Enciclopedia Italiana Treccani, intitolata Il contributo italiano alla storia del pensiero. Letteratura] Per comprendere cosa sia la “letteratura dell’inesperienza” bisogna condurre un esperimento mentale. Si chieda a un uomo nato in … Continua a leggere

22 maggio 2017
Pubblicato da Le parole e le cose
1 commento

Che cos’è un romanzo? Un dialogo con Lakis Proguidis

di Olivier Maillart [Lakis Proguidis è il direttore dell’Atelier du roman, rivista edita a Parigi dal 1993. In Francia sono usciti diversi suoi  saggi, tra cui Un écrivain malgré la critique (dedicato all’opera di Gombrowicz), La conquête du roman (che … Continua a leggere

18 maggio 2017
Pubblicato da Le parole e le cose
4 commenti

Lontano dal romanzo. Una conversazione con Franco Cordelli

di Giorgio Biferali  [Una versione più breve di questa intervista è uscita sul «Messaggero»] «Comunque l’ho fatto cadere dalla moto, quello che mi ha investito», dice Franco Cordelli, sorridendo, mentre apre la porta di casa, in una piccola via romana … Continua a leggere

1 maggio 2017
Pubblicato da Le parole e le cose
7 commenti

Crema di vetro. Un saggio su Antonio Moresco

di Luca Cristiano [È appena uscito per Transeuropa Crema di vetro. Misura e dismisura nei romanzi di Antonio Moresco di Luca Cristiano. Ne riportiamo, di seguito, la premessa e la conclusione]. I testi maggiori di Antonio Moresco, Gli esordi, Canti del … Continua a leggere

26 aprile 2017
Pubblicato da Gianluigi Simonetti
22 commenti

Tre tipi di racconto. Su Bruciare tutto di Walter Siti. Seguito da Tre tipi di critica? Una postilla

di Gianluigi Simonetti [La prima parte dell’articolo è uscita, in versione ridotta, sulla «Domenica» del «Sole 24 ore». La seconda parte, o postilla, è stata scritta per Le parole e le cose e discute le prime recensioni che il libro ha ricevuto, quelle di Michela Marzano, Veronica Raimo, Emanuele … Continua a leggere

14 aprile 2017
Pubblicato da Le parole e le cose
69 commenti

Bruciare tutto

di Walter Siti [E’ uscito ieri, pubblicato da Rizzoli, Bruciare tutto, il nuovo romanzo di Walter Siti. Lo ha presentato su «Repubblica» Michela Marzano in un articolo carico di moralismo, ingenuità e inesattezze che esprime bene un certo spirito dei tempi. Sempre … Continua a leggere

6 aprile 2017
Pubblicato da Niccolò Scaffai
0 commenti

Poker e apocalisse. L’animale notturno di Andrea Piva

di Niccolò Scaffai [Una prima versione di questo intervento è uscita su «Alias»]. Se un romanzo importante è quello che dà voce a un personaggio tipico dei suoi, dei nostri tempi, allora L’animale notturno di Andrea Piva (Firenze, Giunti, pp. 366, … Continua a leggere

12 marzo 2017
Pubblicato da Le parole e le cose
1 commento

Volodine e il post-esotismo

di Filippo Polenchi In cella un uomo muore. È Lutz Bassmann, ultimo esponente del post-esotismo, «una costruzione che aveva a che fare con un certo sciamanesimo rivoluzionario e con una certa letteratura, una letteratura manoscritta o imparata a memoria e recitata». … Continua a leggere

7 marzo 2017
Pubblicato da Le parole e le cose
1 commento

La notte ha la mia voce

di Alessandra Sarchi [Oggi esce il nuovo romanzo di Alessandra Sarchi, La notte ha la mia voce (Einaudi Stile Libero). «Una giovane ha perso l’uso delle gambe in seguito a un incidente. Abita un corpo che non le appartiene più … Continua a leggere

21 febbraio 2017
Pubblicato da Gianluigi Simonetti
1 commento

Le otto montagne di Paolo Cognetti

di Gianluigi Simonetti [Quest’articolo è uscito sulla «Domenica» del «Sole 24 ore»]. La storia dell’amicizia fraterna fra un bambino nato e cresciuto in un paese valdostano, Bruno, e un bambino di città – Pietro, il narratore – che in quel … Continua a leggere