Le parole e le cose

Letteratura e realtà

29 gennaio 2016
Pubblicato da Giorgio Falco
4 commenti

Preghiera tra parentesi. Il brevetto del geco di Tiziano Scarpa

di Giorgio Falco Ne vale la pena? Continuare a scrivere, a dipingere, a fotografare il paesaggio lungo i bordi di città per tentare di dare dignità all’ultimo dei mattoni, dei pali della luce, degli animali che vivono dentro gli interstizi, … Continua a leggere

4 dicembre 2015
Pubblicato da Niccolò Scaffai
2 commenti

Il popolo di legno di Emanuele Trevi

di Niccolò Scaffai [Questo intervento è uscito su «Alias»] Un romanzo può essere notevole anche per quello che non è, per la strada che non prende. A questa qualità non sempre corrispondono la riuscita, cioè la combinazione felice tra l’idea … Continua a leggere

6 ottobre 2015
Pubblicato da Le parole e le cose
3 commenti

Veneto profondo. Su Effetto domino di Romolo Bugaro

di Vanni Santoni La prima volta che, per una presentazione, sono andato nel cosiddetto Veneto profondo (o, per dirla con le parole dell’autore del romanzo di cui qui si parlerà, nel crudo Nordest), gli organizzatori della medesima, il giorno successivo, … Continua a leggere

4 ottobre 2015
Pubblicato da Le parole e le cose
4 commenti

Il giardino delle mosche

di Andrea Tarabbia [Il giardino delle mosche, uscito in questi giorni per Ponte alle Grazie, racconta la storia di Andrej Romanovič Čikatilo, il “mostro di Rostov”: un uomo apparentemente normale che, dal 1978 al 1990, uccise e mutilò, in alcuni … Continua a leggere

17 settembre 2015
Pubblicato da Le parole e le cose
24 commenti

Cella

di Gilda Policastro [Oggi esce Cella (Marsilio), il nuovo romanzo di Gilda Policastro. Ne pubblichiamo tre estratti]. Se avessi accettato di essere brutta, di parere normale. Di perdere i capelli, di non tingere i bianchi. Di avere larghi i fianchi, … Continua a leggere

5 settembre 2015
Pubblicato da Le parole e le cose
1 commento

Gli scrittori italiani che parlano di sesso

di Stefano Guerriero  [LPLC si prende una pausa estiva; la programmazione ordinaria riprenderà a settembre. Per non lasciare soli i nostri lettori ripubblichiamo alcuni testi usciti nel 2013 e 2014. Questo articolo, uscito anche su «Lo Straniero» (n. 167, maggio 2014), è … Continua a leggere

31 agosto 2015
Pubblicato da Le parole e le cose
0 commenti

Il beneficio dell’influenza. Conversazione con Michele Mari

di Walter Nardon [LPLC si prende una pausa estiva; la programmazione ordinaria riprenderà a settembre. Per non lasciare soli i nostri lettori ripubblichiamo alcuni testi usciti nel 2013 e 2014. Questo articolo è apparso su LPLC il 17 aprile 2014. Riportiamo anche … Continua a leggere

5 agosto 2015
Pubblicato da Gianluigi Simonetti
1 commento

Exit auctor. Sull’autofinzione contemporanea

di Lorenzo Marchese [LPLC si prende una pausa estiva; la programmazione ordinaria riprenderà a settembre. Per non lasciare soli i nostri lettori ripubblichiamo alcuni testi usciti nel 2013. Questo articolo è stato pubblicato il 4 settembre 2013]. Perché “Exit auctor”? L’intenzione sarebbe … Continua a leggere

26 febbraio 2015
Pubblicato da Daniela Brogi
4 commenti

Archeologia di un matrimonio. Lacci di Domenico Starnone

di Daniela Brogi Quale memoria si conserva di un matrimonio sopravvissuto alla rottura? Cosa resiste al furto degli anni? Tra le tante storie materiali, tra l’accumulo dei discorsi, cosa lega davvero i singoli alla minacciosa cantilena dell’ «io ero…tu eri…»? … Continua a leggere

6 febbraio 2015
Pubblicato da Le parole e le cose
39 commenti

Forme della narrativa italiana di oggi

di Luigi Matt [E’ uscito da poco, per Aracne, il saggio Forme della narrativa italiana di oggi di Luigi Matt. Questa è la premessa] 1. Negli ultimi anni, la produzione narrativa italiana è aumentata in un modo fino a poco … Continua a leggere