Le parole e le cose

Letteratura e realtà

3 ottobre 2017
Pubblicato da Le parole e le cose
5 commenti

L’impero del bene

di Philippe Muray [È uscito da poco per Mimesis L’impero del bene di Philippe Muray, a cura di Francesca Lorandini. Pubblichiamo l’introduzione di Lorandini e il capitolo del libro intitolato Cordicopolis]. Cordicopolis Vorrei mettere alla gogna, su carta, con una parola, una sola, … Continua a leggere

20 settembre 2017
Pubblicato da Claudia Crocco
0 commenti

La guerra moderna e la tendenza all’estremo: tra Leopardi e Girard.

di Raoul Bruni [Questo saggio è uscito nel volume Raccontare la guerra. I conflitti bellici e la modernità, a cura di Nicola Turi, Firenze, Firenze University Press, 2017]. La guerra assume la sua forma moderna a partire dalla Rivoluzione francese, quando … Continua a leggere

30 giugno 2017
Pubblicato da Le parole e le cose
14 commenti

Scrivere senza fare ombra. Pedofilia e innocenza nell’opera di Tony Duvert

di Giorgiomaria Cornelio Così debbo scegliere le mie parole: forse questo mi terrà distante dallo scrivere capolavori, ma vi sarà più di una possibilità che ciò che batterò a macchina mi sfamerà pubblicandolo piuttosto che bruciandolo. Per quanto riguarda il linguaggio … Continua a leggere

25 giugno 2017
Pubblicato da Le parole e le cose
2 commenti

Il romanzo-saggio

di Stefano Ercolino [La versione italiana del libro di Stefano Ercolino Il romanzo-saggio è stata da poco pubblicata da Bompiani (l’originale era uscito in inglese per Palgrave Macmillan). Verrà presentata da martedì 27 giugno alle ore 19,30 presso la libreria … Continua a leggere

11 novembre 2016
Pubblicato da Claudio Giunta
4 commenti

Perché la sinistra non ha futuro

di Christopher Lasch [Questo saggio di Christopher Lasch è uscito nel 1986 sulla rivista Tikkun, ma è utile leggerlo o rileggerlo oggi. La postfazione è apparsa in origine sul numero 4 di Italianieuropei (2010)]. Queste polemiche stantie, piene d’indignazione e … Continua a leggere

16 ottobre 2016
Pubblicato da Le parole e le cose
1 commento

Il saggio ovvero il giusto mezzo dell’invenzione

di Gabriele Fichera [Questo intervento apre il volume collettivo La scrittura che pensa: saggismo, letteratura, vita (Nerosubianco), dedicato alla scrittura saggistica e al genere letterario del saggio] «Come devo vivere?» si chiede Ulrich. E Agathe, alzando le spalle: «Bisogna tentare». … Continua a leggere

26 agosto 2016
Pubblicato da Le parole e le cose
0 commenti

Oltre Carl Schmitt

di Gabriele Pedullà  [Da qui a settembre LPLC sospende la sua programmazione ordinaria. Ripubblicheremo alcuni interventi usciti qualche tempo fa. Quello che segue è stato pubblicato il 1 febbraio 2016]. Quattro nuovi libri di Carl Schmitt in neanche sei mesi: i numeri … Continua a leggere

14 agosto 2016
Pubblicato da Le parole e le cose
0 commenti

Domenica aperto. Su 24/7. Il capitalismo all’assalto del sonno di Jonathan Crary

di Giorgio Falco [Da qui a settembre LPLC sospende la sua programmazione ordinaria. Ripubblicheremo alcuni interventi usciti qualche tempo fa. Quello che segue è uscito il 2 dicembre 2015]. Spiccano da decenni, nel cielo delle tangenziali, degli svincoli, così connaturati ai … Continua a leggere

8 marzo 2016
Pubblicato da Massimo Raffaeli
4 commenti

Todorov, l’etica senza politica

di Massimo Raffaeli [Questo articolo è uscito su «Alias»] Disse un maestro che l’etica è nient’altro che il nome privato della politica. Questo è vero in senso sia soggettivo sia oggettivo, stando alla eredità greco-latina: se infatti l’ethos dei greci è … Continua a leggere

22 giugno 2015
Pubblicato da Claudia Crocco
3 commenti

Letteratura e critica. Sei domande a scrittori e critici nati negli anni Ottanta / 3

[Alcune settimane fa Giacomo Raccis e Paolo Di Paolo hanno pubblicato un sondaggio intitolato I vecchi e i giovani, uscito sul numero 7 della rivista «Orlando esplorazioni». Su LPLC sono stati pubblicati i risultati e una introduzione; nello spazio dei … Continua a leggere