Fascismo libertario

di Sergio Benvenuto   1.   Mi stupisce che non ci si sia molto stupiti del fatto che, da quando è scoppiata l’epidemia da coronavirus, i corifei dei “diritti civili”, delle “libertà elementari del cittadino”, del “diritto alla libera scelta se vaccinarsi o meno”, insomma, di tutto ciò che è

Continua a leggere

Merito e libertà

di Sergio Benvenuto   1.   Un mio amico, professore universitario in una materia scientifica, mi ha raccontato questa storia. All’inizio degli anni 1980 era iscritto al partito comunista di cui era attivista. Si tenne nella sua facoltà un concorso a cattedre, e i suoi colleghi comunisti e dirigenti del

Continua a leggere

La poca saggezza della filosofia

di Sergio Benvenuto   “In segreto la filosofia ha sempre nutrito un desiderio struggente di dimostrare la propria efficienza nella polis, di provare il proprio «realismo».”                                    Hans Blumenberg[1]   1. Un senso politico della filosofia?   Nel 1939, quando Wittgenstein insegnava a Cambridge in Inghilterra, aveva un giovane allievo

Continua a leggere

La stupidità al potere

di Sergio Benvenuto   1.   Alcuni non credono affatto che l’assurda pretesa di Trump di aver vinto le elezioni presidenziali sia effetto di qualche squilibrio mentale, di un ottuso rifiuto della realtà come in tanti negazionismi (Trump nega anche l’importanza dell’epidemia da coronavirus). Anche perché gran parte dell’establishment republican

Continua a leggere