Convegno, 10-11 maggio 2012,

Università degli Studi di Siena, Dipartimento di Filologia e critica della letteratura

Università per Stranieri di Siena, Dipartimento di Scienze umane

Comitato scientifico: Riccardo Castellana, Pietro Cataldi, Romano Luperini

Segreteria organizzativa: Milva Grazzi, email: seg_filo@unisi.it, tel.: 0577234855; Olga Perrotta, email: dipart@unistrasi.it, tel.: 0577 240135

Sedi del Convegno:

Giovedì 10 maggio ore 15-19.30 Università degli Studi di Siena, Complesso San Niccolò, via Roma 56, Aula A
Venerdì 11 maggio ore 9.30-13 e 15-18.30 Università per Stranieri di Siena, Piazza Rosselli 27-28, Aula 10

Giovedì 10 maggio (Università degli studi di Siena – Complesso San Niccolò, Aula A)

Presiede Guido Mazzoni
Saluto e introduzione ai lavori
Stefano Carrai (Direttore del Dipartimento di Filologia e critica della letteratura)
Roberto Venuti (Preside della Facoltà di Lettere e filosofia)

15.30 Romano Luperini
Il modernismo italiano come categoria critica e storiografica

16.15 Margherita Ganeri
De Roberto modernista

17.30 Ivan Pupo
Il naso di Anita. Menzogna romantica, realismo critico e verità umoristica in alcune novelle pirandelliane

18.15 Riccardo Castellana
Pornografia e rappresentazione: Pirandello e i «Quaderni di Serafino Gubbio»

19.00-19.30 Discussione

 

Venerdì 11 maggio, mattina (Università per stranieri di Siena, Aula 10)

Presiede Pietro Cataldi (Direttore del Dipartimento di Scienze umane)

 9.30 Raffaele Donnarumma
Tracciato del modernismo italiano

10.15 Daniela Brogi
La coscienza del tempo: «Senilità».

11.30 Cristina Savettieri
Forme dell’identità narrativa nel modernismo

12.15 Massimiliano Tortora
Zeno antieroe modernista

 

Venerdì 11 maggio, pomeriggio (Università per stranieri di Siena, Aula 10)

Presiede Romano Luperini

15.00 Gabriele Fichera
Ungaretti e l’astrazione modernista

15.45 Antonella Amato
Montale e il romanzo modernista europeo

16.30 Damiano Frasca
‘Un angolo specifico’: Sereni, Raboni e il modernismo

17.15-18.30 Discussione

 

[Immagine: Angiolo Mazzoni, Stazione di Siena (1929-35) (gm)].

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.