Paradossi di Barthes

di Pierluigi Pellini [Cent’anni fa, il 12 novembre 1915, nasceva Roland Barthes. Una versione abbreviata di questo articolo è uscita su «Alias – il manifesto»] Se per soddisfare l’ansia di bilanci, che detta il rituale di ogni centenario, si volesse ricorrere all’evidenza spiccia e provinciale del mercato librario italiano, la

Continua a leggere

La scrittura è la morte degli altri

di Michel Foucault [LPLC si prende una pausa estiva; la programmazione ordinaria riprenderà a settembre. Per non lasciare soli i nostri lettori ripubblichiamo alcuni testi usciti nel 2013. Questo intervento è apparso il 31 ottobre 2013. Riportiamo anche la didascalia originale.  Tra l'estate e l'autunno del 1968 Michel Foucault e il

Continua a leggere

Un uomo che valuta

di Massimiliano Nicoli [Questo articolo è apparso sul numero 4 di “Im@ago” (imagojournal.it), nella sezione “L’immaginario della valutazione”, a cura di Valeria Pinto e Massimiliano Nicoli] Immagina di vivere in un mondo in cui la valutazione è dappertutto. Sei in una città europea, ma potresti anche essere negli Stati Uniti,

Continua a leggere

Agamben e i corpi

di Paolo Godani L'uso dei corpi (Neri Pozza 2014) di Giorgio Agamben si presenta, fin dal risvolto di copertina, come il testo che conclude il progetto Homo sacer, iniziato nel 1995. In realtà, come spiega l'Avvertenza, “coloro che hanno letto e compreso le parti precedenti di quest'opera sapranno che non

Continua a leggere