Fratelli d’Italia: perché ripubblicare (e rileggere) oggi il “Viaggio di Pinocchio nell’aldilà dantesco” di Bettino D’Aloja? Tra filologia e politica

di Stefano Jossa   Ripubblicare testi, si sa, è lo sport preferito dei letterati italiani, soprattutto quelli di appartenenza accademica: non c’è settimana che non compaia un libro «a cura di», che non è mai l’autore, ma un’altra persona, che commenta, postilla, glossa, collaziona, giudica, discerne e dirime. Come prova

Continua a leggere

Dialogo fra uno scienziato e un letterato su percezione e rappresentazione, a partire da Giacometti

di Giandomenico Iannetti e Stefano Jossa [Come amici, ma anche come “uno scienziato e un letterato”, siamo andati a vedere insieme la mostra sui ritratti di Alberto Giacometti alla National Portrait Gallery di Londra (Giacometti: Pure Presence) scoprendo sorprendenti sintonie e interessi comuni (non del tutto inaspettati, naturalmente, né le

Continua a leggere